Covid ultime 24h
casi +10.497
deceduti +603
tamponi +254.070
terapie intensive -57

Sci: Spadafora, mondiali di Cortina occasione unica di rinascita

Di Redazione TPI
Pubblicato il 8 Gen. 2021 alle 15:34 Aggiornato il 8 Gen. 2021 alle 15:40
0
Immagine di copertina

E’ una data densa di significato, l’8 gennaio, per Cortina e per i prossimi Campionati del mondo disci alpino (7 -21 febbraio). Mancano infatti 30 giorni ad un appuntamento di portata internazionale, fortemente voluto e portato avanti malgrado le evidenti difficolta’ generate dalla pandemia. Simbolicamente ieri sera c’e’ stata l’accensione delle piste, mentre si ultimano i lavori per ospitare i 700 atleti, i 3500 addetti ai lavori e per offrire uno “spettacolo sportivo” a 500 milioni di persone sparse nei cinque continenti.
“Mancano 30 giorni ai Campionati del mondo di sci alpino di Cortina – dichiara Vincenzo Spadafora, ministro per le Politiche giovanili e lo Sport – un appuntamento molto atteso, frutto di scelte portate avanti con concretezza, determinazione e trasparenza e che racconta l’Italia che vince quando fa sistema e riesce a superare ogni difficolta’. C’e’ stato infatti un lavoro di squadra da parte delle istituzioni; un sostegno da parte del Governo a tutti gli attori coinvolti. L’organizzazione di un evento di tale portata internazionale puo’ aiutare il territorio, la comunita’ e dare un futuro alle giovani generazioni. Si e’ avuta una riqualificazione delle piste e delle infrastrutture in un’ottica di rigenerazione ambientale e rispetto del territorio”.
“E’ un grande volano economico e un’occasione unica di rinascita – aggiunge il ministro – dopo questi mesi cosi’ difficili a causa della pandemia, abbiamo bisogno di proiettarci verso il futuro: costruire progetti che durino nel tempo. I Campionati di Cortina 2021 lo sono perche’, oltre a celebrare al meglio un momento importante dello sport, si proiettano verso le Olimpiadi del 2026. Cortina 2021 e’ il primo evento sportivo invernale internazionale. Il mondo ci guardera’ – conclude – e sono certo che l’Italia sara’ all’altezza della sfida”

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.