Covid ultime 24h
casi +22.865
deceduti +339
tamponi +339.635
terapie intensive +64

Milan-Inter, migliaia di tifosi davanti a San Siro: salta il distanziamento

Di Anton Filippo Ferrari
Pubblicato il 21 Feb. 2021 alle 17:20
467
Immagine di copertina

I tifosi di Milan e Inter si sono ritrovati oggi, 21 febbraio 2021, fuori dai cancelli dello stadio San Siro in vista del derby di Milano in programma alle ore 15 (vinto poi dai nerazzurri 3-0). Le due tifoserie si sono date appuntamento davanti agli ingressi delle rispettive curve per vivere l’attesa del derby e aspettare l’arrivo dei pullman delle due squadre.

Davanti alla curva del Milan erano presenti circa 7000 tifosi rossoneri. Cori, bandiere, tamburi, fumogeni, con l’enorme striscione posto all’esterno dello stadio lungo la salita del primo anello “Sempre insieme a te sarò”. Un enorme assembramento nonostante le normative anti-covid. Non è andata meglio in casa Inter. Circa 5000 i tifosi nerazzurri presenti fuori da San Siro. Cori, bandiere, petardi e fumogeni. Una festa, anche con famiglie e bambini, in un momento in cui l’Inter è prima in classifica e lotta per lo scudetto. Il divieto di assembramento imposto dal Governo per limitare la diffusione del Covid è stato di fatto dimenticato e il distanziamento praticamente inesistente.

Messaggio politico elettorale. Committente: Tobia Zevi

Momenti di tensione

Da registrare qualche momento di tensione quando al derby (Milan-Inter) mancava poco più di un’ora e mezza. Le tifoserie sono infatti quasi entrate in contatto. Dopo il passaggio del pullman rossonero davanti al gate 14, centinaia di supporters del Milan si sono diretti verso l’ingresso del parcheggio dello stadio nei pressi del raduno della Curva Inter. Pronta la reazione delle forze dell’ordine che hanno evitato il contatto e hanno separato nettamente le tifoserie.

467
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.