Michael Schumacher, alcune sue foto “macabre” di oggi in vendita a 1 milione di sterline

L'indiscrezione dei tabloid britannici: alcuni scatti realizzati nella sua casa di Ginevra mostrerebbero il 7 volte campione del mondo di Formula 1 sdraiato su un letto

Di Carmelo Leo
Pubblicato il 23 Gen. 2020 alle 13:46
27
Immagine di copertina

Michael Schumacher, “sue foto macabre di oggi in vendita per 1 milione”

Nonostante il silenzio assoluto imposto dalla famiglia, arrivano alcune novità su Michael Schumacher, l’ex campione del mondo di Formula 1 che dal 29 dicembre 2013 lotta contro una difficile riabilitazione in seguito a uno sfortunato incidente con gli sci: nelle ultime settimane sarebbero circolate alcune sue foto private, dal contenuto “macabro”, scattate nella sua villa a Ginevra.

Le immagini in questione mostrerebbero il 7 volte campione del mondo di Formula 1 sdraiato sul suo letto, in una delle stanze della sua villa sul lago di Ginevra. A darne notizia il tabloid britannico Mirror, secondo cui per ottenere quel pacchetto di foto rubate sarebbe stato offerto 1 milione di sterline.

L’interesse per le foto è dovuto soprattutto al fatto che non si sa molto sulle condizioni di salute di Schumacher. La moglie, Corinna, ha sempre chiesto il massimo riserbo, definendo però il marito “un guerriero“. E lei stessa, una volta scoperta l’esistenza di quegli scatti rubati, si sarebbe attivata in prima persona con gli avvocati per impedirne la pubblicazione.

La manager di Schumi, Sabine Kehm, ha dichiarato inoltre che “la salute di Michael non è un problema pubblico” e che di conseguenza la famiglia non ha alcuna intenzione di commentare la notizia delle foto rubate.

Leggi anche:

Michael Schumacher compie 51 anni: come sta oggi l’ex pilota di Formula 1

Speranza per Michael Schumacher, la moglie Corinna: “Le grandi cose iniziano dai piccoli passi”

“Schumacher è cosciente”: fonti dell’ospedale di Parigi rivelano le condizioni del pilota

“Ho visto il Gp insieme a Schumacher. Non si arrende”: le clamorose rivelazioni di Jean Todt

Un altro Schumacher in Ferrari: Mick, il figlio di Michael, entra nell’Academy

27
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.