Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 07:00
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Esteri

Una mamma racconta la partita al figlio cieco: “È la cosa che lo rende più felice”

Immagine di copertina
La partita era il derby tra le squadre brasiliane Palmeiras e Corinthians

Una storia commovente che racconta la passione per il calcio, ma soprattutto quanto può essere grande l’amore di una madre

È diventato virale sui social il commovente video di una mamma che racconta minuto per minuto la partita di calcio al figlio cieco in uno stadio del Brasile. mamma figlio cieco stadio

Il ragazzino si chiama Nicolas ha 11 anni ed è non vedente. La sua grande passione è il calcio, ma in particolare la squadra brasiliana del Palmeiras.

La passione per il calcio la porta avanti grazie alla mamma e al suo amore. È lei infatti ad accompagnarlo allo stadio dove gli racconta le azioni, i goal, cosa fanno i suoi idoli in campo e tutto ciò che Nicolas non può vedere.

Nel video si vede sugli spalti, tra le tante maglie verdi dei tifosi della squadra di casa, la mamma che sussurra all’orecchio del figlio cieco.

La partita era il derby tra il Palmeiras e il Corinthians. Il Palmeiras, la squadra del cuore di Nicolas, ha deciso di invitarlo insieme alla mamma “telecronista” a visitare la squadra nel campo dell’Allianz Parque durante l’allenamento.

Una storia commovente che racconta la passione per il calcio, ma soprattutto quanto può essere grande l’amore di una madre.

Silvia, che è la madre adottiva di Nicolas, ha raccontato: “Oggi ci sono io accanto a lui a parlargli con il mio amore, ma un giorno vorrei che tutti lo rispettassero e che, insieme a tutte le persone affette da disabilità, uscisse dall’invisibilità. Tutti devono avere le stesse opportunità perché siamo tutti uguali”.

Ti potrebbe interessare
Esteri / Ucraina, Onu: “I negoziati per fermare la guerra sono ancora lontani”
Esteri / Guerra in Ucraina, la Russia schiera missili ipersonici a Kaliningrad
Esteri / Siccità in tutto il mondo: piogge artificiali e razionamenti non bastano
Ti potrebbe interessare
Esteri / Ucraina, Onu: “I negoziati per fermare la guerra sono ancora lontani”
Esteri / Guerra in Ucraina, la Russia schiera missili ipersonici a Kaliningrad
Esteri / Siccità in tutto il mondo: piogge artificiali e razionamenti non bastano
Esteri / Nuova Zelanda, comprano valigie all’asta e trovano i resti di due bambini
Esteri / Sanna Marin scatenata ad un party: la premier finlandese travolta dalle polemiche
Esteri / L'esercito israeliano chiude sei Ong palestinesi etichettate come terroriste: "Attacco alla libertà"
Esteri / La Germania sta finendo il gas e i costi ricadono sui consumatori
Esteri / Kabul, forte esplosione in una moschea: almeno tre morti e decine di feriti
Esteri / Usa, spara nell’appartamento della vicina perché infastidita dal pianoforte: arrestata infermiera
Esteri / La Cina invierà truppe in Russia per esercitazioni militari congiunte