Covid ultime 24h
casi +23.232
deceduti +853
tamponi +188.659
terapie intensive +6

Giro d’Italia 2020 streaming e diretta tv: dove vedere la 18esima tappa

Di Anton Filippo Ferrari
Pubblicato il 22 Ott. 2020 alle 09:00
0
Immagine di copertina

Giro d’Italia 2020 streaming e diretta tv: dove vedere 18esima tappa

GIRO D’ITALIA 2020 STREAMING TV – Oggi, giovedì 22 ottobre, si corre la diciottesima (18) tappa del Giro d’Italia 2020: partenza da Pinzolo, arrivo ai Laghi di Cancano. Una tappa che si preannuncia fantastica. Ma dove è possibile vedere la 18esima tappa del Giro d’Italia 2020 in diretta tv e live streaming? Di seguito tutte le informazioni nel dettaglio.

In diretta tv

Dove vedere la diciottesima (18) tappa del Giro d’Italia 2020 in diretta tv? Tutte le tappe della corsa rosa, compresa quindi quella di oggi – giovedì 22 ottobre 2020 -, saranno visibili in diretta tv (in chiaro, quindi totalmente gratis) sui canali Rai (Rai 2 e RaiSport) e a pagamento sul canale satellitare Eurosport, visibile su Dazn. Oltre alla telecronaca, su entrambi i canali, è previsto un ampio pre e post gara con interviste ai protagonisti e commenti. Il tutto, ovviamente, con il massimo rispetto delle distanze e con mascherine.

Giro d’Italia 2020 streaming live

Non solo tv. Sarà possibile seguire il Giro d’Italia 2020 anche in live streaming tramite la piattaforma gratuita, previa registrazione mail o social, RaiPlay.it, e su quella a pagamento: EurosportPlayer. Sulle due piattaforme, visibili tramite pc, tablet e smartphone dovunque voi siate, sarà poi possibile recuperare le dirette o gli estratti delle varie tappe.

Percorso

La diciottesima (18) tappa del Giro d’Italia 2020 sarà un tappone alpino con sole quattro salite per oltre 5400 metri di dislivello. Partenza in salita sul Passo Campo Carlo Magno che porta in Val di Sole e dopo circa 45 chilometri si affronta l’inedito (strada di apertura recentissima) Passo Castrin/Hofmahdjoch che porta in Val d’Ultimo/Ultental. La lunga discesa su strade ampie, ben pavimentate serpeggianti a mezza costa porta ai sobborghi di Merano dove si riprende a salite da Foresta/Forst entrando in Val Venosta e risalendola quasi per intero. Si affronta quindi lo Stelvio (2758 metri) dal versante più impegnativo (quasi 25 km al 7.5 per cento di cui metà oltre i 2000 metri) e quindi immediatamente dopo la lunghissima discesa (numerose brevi gallerie nella parte centrale) la salita finale ai laghi di Cancano con le “scale di Fraele” e i loro 21 tornanti perfettamente ritmati sul fianco della montagna. La salita finale di quasi 9 chilometri attorno al 7 per cento porta alle Torri di Fraele circa a 2 chilometri dall’arrivo. Seguono due brevi gallerie e una breve discesa fino al Lago delle Scale che si costeggia per circa 1 chilometro perfettamente pianeggiante. Gli ultimi 500 metri sono in leggera salita al 3.5 per cento circa. Rettilineo finale di 200 metri in asfalto largo 6.5 metri.

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.