Covid ultime 24h
casi +22.930
deceduti +630
tamponi +148.945
terapie intensive +9

Dentice D’Accadia, chi è il romano che ha conquistato l’America del wrestling

Di Antonio Scali
Pubblicato il 30 Lug. 2019 alle 12:09 Aggiornato il 30 Lug. 2019 alle 12:16
0
Immagine di copertina

Dentice D’Accadia, chi è l’italiano che ha conquistato l’America del wrestling debuttando nella Raw Reunion

Chi dice che il wrestling è un sport solo per gli americani si sbaglia. Dentice D’Accadia, infatti, ha appena debuttato nella Raw Reunion, affrontando Braun Strowman. Per lui, romano di 28 anni, è un sogno che si realizza. Ma chi è Dentice D’Accadia? Ecco tutto quello che c’è da sapere.

Daniele Dentice D’Accadia, questo il suo nome completo, ha 28 anni ed è romano doc. Per la prima volta ha coronato il suo sogno salendo su un ring della Wwe. Una settimana fa, infatti, Daniele ha combattuto contro Braun Strowman.

Per lui si tratta del punto più alto della sua carriera: “Faccio wrestling da quasi 10 anni, quando debuttai sul ring con la RWA a Roma. È sempre stata la mia enorme passione ed essere arrivato a esibirmi a Monday Night Raw mi ha portato un misto di enorme felicità e paura per la portata della prova da superare. In passato ci sono stati lottatori italiani interpretati da americani, ma di italiani veri ne abbiamo visti pochi. Per questo volevo fare del mio meglio”.

Daniele ha preso parte alla Raw Reunion a Tampa, una settimana fa, con il nome di Randy Rowe. Prima di entrare a far parte pienamente del mondo dello sport, Dentice D’Accadia ha anche fatto lo stuntman e si è esibito anche nella casa del Grande Fratello.

Ma il mio sogno era sempre questo – spiega -. Quando feci un provino per la House of Hardcore, federazione di Tommy Dreamer, l’ex leggenda Ecw mi disse che ero pronto e che addirittura potevo diventare il nuovo Rey Mysterio.

“Senza il wrestling non sarei il padre di mia figlia. Nel 2013 mi ero affacciato per la prima volta negli States insieme all’amico e lottatore Giuseppe “King” Danza. Mi sono allenato con Antonio Thomas, ex Superstar Wwe. Ho attraversato mille difficoltà, come la rottura dei legamenti e il menisco durante uno show in Georgia. Decisi di operarmi a Roma, con il dottor Mariani, che conoscevo già. Dopo 5 ore di riabilitazione al giorno per diversi mesi sono tornato e ho cominciato ad avere le mie chance in Wwe”, aggiunge Dentice d’Accadia, in arte Randy Rowe.

Per quanto riguarda la sua vita privata, è sposato e ha una bambina nata a New York. In un’intervista a ltelecronista Sky Michele Posa, Dentice D’Accadia racconta come ha avuto questa grande possibilità di partecipare alla Raw Reunion: “A fine maggio Afa Anoa’i (Wwe Hall of Famer) mi ha contattato dicendomi che per il 22 e il 23 di luglio avrei partecipato agli show Wwe di Raw (Tampa) e SmackDown (Miami) – continua colui che è conosciuto nel wrestling come D3 -. Sono stato chiamato da John Cone, arbitro che si occupa della relazione con i talent.

Ho fatto tutti i test del caso fino al giorno dell’esibizione contro Strowman. Quando sono entrato sul ring, però, mi sono tranquillizzato. Sapevo che mi avevano chiesto di fare qualcosa che conoscevo: e ho venduto le mosse di Strowman nel miglior modo possibile”. Così Dentice D’Accadia ha conquistato l’America del wrestling.

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.