Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 14:59
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Sport

Crotone-Brescia streaming e diretta tv: dove vedere la partita di Serie B

Immagine di copertina
Lo stadio Ezio Scida

Come seguire la partita di stasera, valida per la sesta giornata della Serie B 2018 2019

Crotone-Brescia streaming: la diretta tv su Dazn, Rai Sport e il live gratis | Ecco dove vedere la partita di stasera valida per la sesta giornata di Serie B

CROTONE-BRESCIA STREAMING – Venerdì 28 settembre 2018 alle ore 21 Crotone e Brescia si sfidano per la sesta giornata della Serie B 2018 2019.

Qui di seguito tutte le informazioni su come e dove vedere in tv e in diretta streaming Crotone-Brescia.

> QUI COME VEDERE TUTTA LA SERIE B IN TV

Crotone-Brescia streaming: dove vederla in tv

La partita Crotone-Brescia sarà visibile su DAZN (qui tutto quello che c’è da sapere sulla nuova piattaforma online).

Telecronaca di Dario Mastroianni, commento tecnico di  Stefan Schwoch. Inviato a bordocampo Bruno Palermo.

La sfida si potrà seguire gratis anche su RaiSport.

Postpartita sempre su Raisport all’interno del programma “Calcio & mercato” condotto da Paolo Paganini a partire dalle 23.

Crotone-Brescia streaming: le probabili formazioni

CROTONE (3-5-2): Cordaz;  Sampirisi, Golemic, Marchizza; Faraoni, Rodhen, Benali, Firenze, Martella; Stoian, Budimir. All.: Stroppa

BRESCIA (4-3-1-2): Alfonso; Sabelli, Romagnoli, Gastaldello, Curcio;  Ndoj,  Tonali, Dall’Oglio; Bisoli; Donnarumma, Torregrossa. All.: Corini

Arbitro Marinelli, assistenti Tardino e Marchi

Crotone-Brescia streaming: la diretta gratis

In streaming Crotone-Brescia sarà visibile su DAZN per gli abbonati e gratis su RaiPlay – bisogna essere loggati.

Qui si possono trovare tutti gli altri siti (legali) dove vedere le partite di calcio in streaming.

Esistono vari modi per vedere le partite di calcio di ogni competizione in diretta streaming sul proprio dispositivo elettronico, sia esso un PC, uno smartphone o un tablet.

Molti siti, che propongono questi eventi dal vivo, sono illegali e offrono il più delle volte una qualità video e audio scarsa, oltre a venire periodicamente oscurati dalle autorità di polizia informatica per violazione del diritto di riproduzione.

Ci sono però numerosi portali che offrono la possibilità di vedere le partite di calcio in streaming live e in qualità HD. Molti, come Sky Go e Premium Play, sono a pagamento, altri del tutto gratuiti.

In questo articolo abbiamo spiegato quali sono i migliori siti per vedere le partite di calcio in streaming in ottima qualità e in modo totalmente legale.

Ti potrebbe interessare
Sport / Chi è Nicole Daza, la fidanzata (futura moglie) di Marcell Jacobs
Esteri / Vettel contro Orban: indossa la maglietta pro Lgbt. “Sostengo chi soffre, squalificatemi”
Cronaca / “Scusa Marcell, c’è Draghi al telefono, ti voleva parlare”. La reazione di Jacobs è virale | VIDEO
Ti potrebbe interessare
Sport / Chi è Nicole Daza, la fidanzata (futura moglie) di Marcell Jacobs
Esteri / Vettel contro Orban: indossa la maglietta pro Lgbt. “Sostengo chi soffre, squalificatemi”
Cronaca / “Scusa Marcell, c’è Draghi al telefono, ti voleva parlare”. La reazione di Jacobs è virale | VIDEO
Cronaca / Atleta precipita in un dirupo in montagna per vedere l’alba: Francesca Mirarchi muore a 19 anni
Sport / Chi è il padre di Marcell Jacobs: l’ex militare americano “odiato” dal campione
Sport / Chi è Viviana Masini, la mamma di Marcell Jacobs
Sport / Chi è Marcell Jacobs: l’uomo più veloce al mondo
Sport / Critica il regime: atleta bielorussa ritirata dalle Olimpiadi e portata con la forza all’aeroporto. Salvata dal Cio
Sport / Marcell Jacobs: “Odiavo mio padre per essere scomparso, ho ribaltato la prospettiva”
Sport / Malagò: "Folle e aberrante non riconoscere lo ius soli sportivo"