Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Ultimo aggiornamento ore 22:41
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Spettacoli

Venezia, Benigni riceve il Leone d’oro alla carriera e invita Mattarella a restare in carica: “Fino ai mondiali”

Immagine di copertina

“Quando mi hanno detto che ci sarebbe stato anche lei al festival di Venezia ho avuto la stessa emozione di lei a Wembley quando ha segnato Bonucci, vorrei abbracciarla e baciarla. Deve rimanere qualche anno in più perché ci porta fortuna”, queste alcune delle parole che il premio Oscar Roberto Benigni ha rivolto al Capo dello Stato a Venezia, dove ha ricevuto il Leone d’oro alla carriera nella serata inaugurale del festival del Cinema.

L’invito di Benigni a Mattarella a restare in carica anche dopo la scadenza del suo mandato è stato esplicito. “Rimanga almeno fino al prossimo festival o fino ai mondiali in Qatar“, ha precisato il regista, che durante la premiazione ha ricevuto la standing ovation del pubblico. “Lui crede nei miracoli, come quello di innamorarsi tutti i giorni”, ha detto sul palco la regista Jane Campion, leggendo la motivazione che ha spinto la giuria ad aggiudicare a Benigni il premio, ricordando la gioia e l’amore che ha sempre comunicato. “Thank you Jane, tutto rimarrà nel mio cuore. Unforgettable” ha risposto in inglese il regista.

Poi le parole dedicate alla moglie e compagna di una vita, Nicoletta Braschi: ” Il premio non posso dedicarlo alla persona che imparadisce la mia mente, come dice Dante, alla mia attrice prediletta Nicoletta Braschi, questo premio è suo per cui sarai tu a dedicarlo. Abbiamo fatto tutto insieme per 40 anni, io conosco solo un modo per misurare il tempo, con o senza di te. Ce lo dividiamo questo Leone, io mi prendo la coda e a te lascio le ali. Se qualcosa di buono ho fatto è grazie alla tua luce”, ha detto Benigni, ricordando anche tutti i registi che lo hanno aiutato.

“Tanti mi hanno aiutato e li voglio ricordare, Giuseppe Bertolucci e Vincenzo Cerami e tutti i registi che mi hanno scelto: Ferrari, Zampa, Bertolucci, Citti, Arbore, Jarmusch, Edwards, Fellini, Allen, Garrone, grazie a tutti voi”, ha aggiunto.

Ti potrebbe interessare
TV / Grande Fratello Vip 2021, nomination: i concorrenti nominati oggi, 17 settembre
TV / Grande Fratello Vip 2021, eliminati oggi: chi è stato eliminato?
TV / Tale e Quale Show 2021: concorrenti e giudici dell’undicesima edizione
Ti potrebbe interessare
TV / Grande Fratello Vip 2021, nomination: i concorrenti nominati oggi, 17 settembre
TV / Grande Fratello Vip 2021, eliminati oggi: chi è stato eliminato?
TV / Tale e Quale Show 2021: concorrenti e giudici dell’undicesima edizione
TV / Tale e Quale Show 2021: i giudici della nuova edizione
TV / Grande Fratello Vip 2021: anticipazioni e news dell’ultim’ora sulla puntata di oggi, 17 settembre
TV / Il caso Minamata: tutto quello che c’è da sapere sul film
TV / Propaganda live: anticipazioni e ospiti della puntata di stasera, venerdì 17 settembre 2021
TV / Dolceroma: tutto quello che c’è da sapere sul film
TV / Tale e Quale Show 2021: come si vota (televoto)
TV / Quarto Grado: anticipazioni e ospiti di oggi, 17 settembre 2021