X Factor 2019, i quattro giudici della nuova edizione | Audizioni

Di Cristina Migliaccio
Pubblicato il 12 Set. 2019 alle 20:34 Aggiornato il 12 Set. 2019 alle 20:58
0
Immagine di copertina

X Factor 2019 giudici, ecco chi sono i quattro esperti che valuteranno i concorrenti in fase di Audizioni

Il 2019 è l’anno della tredicesima edizione di X Factor, il celebre talent show che va in onda su Sky e che propone tanti nuovi talenti. Ma, come ogni programma che si rispetti, anche X Factor prevede una schiera di giudici che valuteranno gli aspiranti cantanti che saliranno sul palcoscenico.

Ma chi siederà sulle poltrone dei giudici? Per l’edizione 2019, il programma cambia pelle ma non rinuncia alla sua grande costante: Mara Maionchi, storica giudice del programma, resta ancorata alla sua poltrona di pelle, pronta a scovare il prossimo concorrente che cela dentro di sé il fattore “X”.

Tutto quello che c’è da sapere su X Factor 2019, fase Audizioni

Al suo fianco, però, vedremo tre novità. Alla conduzione, per il nono anno consecutivo, si conferma Alessandro Cattelan in veste anche d’autore per l’edizione 13.

X Factor 2019 giudici, ecco chi sono

I giudici di X Factor quest’anno sono quattro e la selezione dei nomi ha rivoluzionato lo schema a cui il programma aveva abituato al suo pubblico.

“La giuria è cambiata perché volevamo cambiarla, è qualcosa di fisiologico e di giusto. Avevamo voglia di un’aria allegra, leggera, diversa, ma anche un po’ rapace, con esperienze totalmente diverse, per promuovere la scena musicale che ci piace e ci rappresenta”, ha detto Lorenzo Mieli, amministratore delegato di Fremantle Italia.

Cattelan ha sottolineato che cambiare i giudici è stato “un bene perché questo ruolo ti porta a dire tante volte gli stessi concetti, quindi un po’ di cambio è servito. I quattro di quest’anno sono andati bene sin da subito. All’inizio c’è sempre un po’ di tensione che ti spinge a dare qualcosa di più”.

Dove vedere X Factor 2019 in tv e in streaming

Chi sono i concorrenti di X Factor e qual è il regolamento

Partiamo da Mara Maionchi, la veterana del talent show che torna fedelmente sulla poltrona di Sky pronta a selezionare il talento migliore. Giudice nelle prime quattro edizioni, la Maionchi ha iniziato a muovere i primi passi nel mondo della musica con Ornella Vanoni, Mario Guarnera e Anna Identici.

Il salto di qualità è arrivato con la “Numero Uno”, etichetta fondata da Mogol e Lucio Battisti per la quale ha lavorato da addetto stampa, fino ad arrivare alla direzione artistica alla Fonit Cetra, nota casa discografica per metà a partecipazione statale.

I successi discografici della Maionchi sono numerosi, così come la sua esperienza. La produttrice è tornata a X-Factor nell’ottava edizione, non come giudice ma nel ruolo di conduttrice del talk show Xtra Factor, mantenendo questo ruolo fino alla decima stagione. Dall’undicesima in poi torna dietro la cattedra di giudice del programma, veste che ricopre anche quest’anno.

X Factor 2019 giudici, le tre novità

Passiamo adesso alle novità: Samuel, all’anagrafe Samuel Umberto Romano, è il frontman dei Subsonica con i quali ha raggiunto il successo e si è guadagnato un ruolo centrale nel panorama musicale italiano, guidando uno dei gruppi più amati.

La sua carriera da solista presenta alcune uscite di raro interesse e numerose soddisfazioni, tra cui il disco ” Il codice della bellezza”, rilasciato il 24 febbraio 2017. Per lui si tratta della prima esperienza come giudice in un talent show.

Malika Ayane, invece, pare si sia già ritagliata il ruolo della “puntigliosa”. La cantante, vincitrice del Premio Tenco nel 2010, arriva a X-Factor per la sua prima esperienza da giudice.

Dopo aver lavorato diversi anni come cantante al Teatro alla Scala di Milano e aver collaborato in diversi spot pubblicitari, nel 2007 ha firmato per la “Sugar Music” di Caterina Caselli un contratto discografico, pubblicando l’anno successivo “Malika Ayane”, poi certificato disco di platino. Da qui in poi, l’artista ha tracciato una strada ricca di successi, tra musica, cinema e teatro.

Infine, tra i giudici 2019, troviamo Sfera Ebbasta che è l’elemento più contestato e più atteso di questa edizione. Idolo dei più giovani, acclamato dalle masse, il trapper di Cinisello Balsamo arriva sul grande palcoscenico di Sky.

Con tre album all’attivo, i quali hanno scandito la crescita di Sfera da precursore della trap in Italia a “Popstar” di successo (come afferma uno dei suoi successi più recenti), l’artista milanese apporterà alla giuria di X-Factor un elemento di freschezza e novità, basato su un’esperienza diversa rispetto ai suoi colleghi, rendendolo un icona di stile e un personaggio amato dai teenager.

X Factor 2019, quando parte?

Come funziona X Factor? Il talent show è diviso in quattro fasi: la prima parte giovedì 12 settembre 2019 e va in onda su Sky Uno in prima serata e vede schierati i nuovi aspiranti concorrenti. La prima fase risponde al nome di Audizioni e durerà fino alla fine del mese.

Il 3 e il 10 ottobre 2019 parte invece la seconda fase del talent show chiamata Bootcamp, che quest’anno si terrà al Mediolanum Forum, dove i concorrenti in gara saranno venti.

Il 17 ottobre invece parte la terza fase, detta Home Visit, dove i giudici potranno finalmente scegliere le location dove si esibiranno i loro cantanti, in zone suggestive e diverse.

La quarta e ultima fase, detta Live, parte il 31 ottobre e vedrà in gara i 12 concorrenti ufficiali dell’edizione 13 di X Factor, che verranno divisi in Under Donne e Uomini, Over e Gruppi. Ad ogni categoria sarà assegnato un giudice, scelto da Alessandro Cattelan.

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.