Covid ultime 24h
casi +15.199
deceduti +127
tamponi +177.848
terapie intensive +56

Sanremo 2020, Bugo e Morgan in conferenza oggi alle 16 dopo il litigio all’Ariston: diretta

Di Carmelo Leo
Pubblicato il 8 Feb. 2020 alle 13:04 Aggiornato il 8 Feb. 2020 alle 17:26
28

Sanremo 2020, Bugo e Morgan in conferenza dopo il litigio all’Ariston | Diretta

È la notizia che più tiene banco alla vigilia dell’ultima serata di Sanremo 2020: dopo il litigio di ieri sera sul palco dell’Ariston, Bugo e Morgan sono attesi oggi pomeriggio – sabato 8 febbraio 2020 – intorno alle 16 per una conferenza in sala stampa. A dare la notizia è l’organizzazione del Festival.

Ecco le dichiarazioni di Bugo durante la conferenza:

  • “Io ero lì e dicevo: che devo fare?. Dipende come prenderla una canzone, come faccio quando devo fare giovedì sera per la prima volta su un palco così fantastico per me, con una canzone che non ho provato? La canto. Cerco di cantarla nel miglior modo possibile. Avete visto il risultato. Secondo voi ero felice dopo quella sera? No. E poi vengono i fatti di ieri sera. Ieri sera io sono arrivato come sempre puntuale, anche un po’ in anticipo, pronto per salire, contento, chiaro un po’ turbato dalla sera prima. Anche voi avete un amico con cui vi confrontate, con cui litigate, io l’ho messa via la cosa della sera prima,volevo portare a casa questa cosa, l’amicizia per me è una cosa forte”. Bugo.
  • Bugo: Il festival dell’amicizia, l’ho detto perché per me era vero. Fino alla fine. Ieri sera Morgan arriva poco prima dell’inizio della nostra esibizione, arriva e prima di salire sulla rampa finale noi artisti dobbiamo fare una scala e proprio lì sotto c’incontriamo e ho visto Morgan che ha cominciato a fare battute su un ragazzo della nostra squadra, probabilmente perché era agitato e lo comprendo, possono venire fuori delle robe così. Io volevo uscire sorridente. Quando ho visto che attaccava questo ragazzo della nostra squadra, io ho detto “Dai Marco basta, andiamo su a divertirsi”. Volevo smorzare i toni. Volevo che la gente sorridesse e pensasse: “Wow, ci sono Bugo e Morgan”.
  • Prima di salire sul palco, invece Morgan ha iniziato a insultarmi con parole pesanti, ha attaccato anche mia moglie. C’erano anche altre persone presenti. Non ho mai replicato a Morgan, non è nel mio stile.
  • Secondo voi io vado a cantare la mia canzone con un altro testo? Sapendo della squalifica?
  • Io i fogli li ho visti dopo. Ero stanco e confuso, non avevo visto questi fogli in mano. Sul palco poi, quando è successo, ho preso il foglio, l’ho guardato e sono uscito, sono andato via.
  • Io ho scritto questa canzone, tu mi stai rovinando un pezzo, avrai pure la tua fama che io non ho mai smentito sin dall’inizio, ma il testo era quello. on dico che Morgan è una merda. E’ difficile per me gestire emotivamente questa cosa.
  • Valerio Soave interviene: “Il clima durante la settimana era teso. Morgan non parlava con Bugo se non quando andavano a fare la promozione insieme. Qualsiasi cosa gli venisse chiesta era sempre aggressivo. Pensate a lavorare con una persona che ti urla addosso. C’era un clima terribile. Probabilmente non riuscite a immaginarlo”.
  • Bugo: Cos’è successo dopo la performance? Ero emotivamente turbato, la prima cosa che volevo fare era scusarmi con Amadeus perché a me le pagliacciate non sono mai piaciute. Volevo uscire sul palco e dirlo subito per il problema che avevo creato io, perché devo prendermi anche le responsabilità di quella situazione. Non ho più visto Morgan da quel momento sul palco. Poi ho incontrato Amadeus e gli ho chiesto scusa.
  • La verità: in quel momento non ho pensato “adesso mi buttano fuori”. In quel momento, sentire quella canzone era un’offesa nei miei confronti, non potevo stare lì. Sapevo di aver creato un disturbo alla Rai e volevo chiedere scusa a chi di dovere.
  • Intanto un giornalista chiede: ci sarà una penale per aver creato un “danno” alla manifestazione? Lo stanno valutando, probabilmente sì. Bugo: “Secondo te in quel momento ho pensato a una cosa così?”
  • Soave: “Non abbiamo mai pensato di far fuori Morgan. Ci siamo iscritti in due”.  Bugo: “Sono qua per spiegarvi che ho voluto fare bene sin dall’inizio. Mi sentite incazzato e mi scuso perché sono nervoso. Sono turbato da questa roba. Non voglio fare del male. Questa è una roba che mi ha turbato”.
  • Chiedono a Bugo: non potevi cantare da solo? No, non si può fare se presenti un brano da cantare in coppia.
  • Avete pensato di fare causa a Morgan? Soave: “Non se ne parla. Da quando abbiamo invitato Morgan sapevamo che comportava dei rischi. C’è stato un disegno criminoso e preordinato. C’è stato un ricatto. Il ricatto a scopo di estorsione prevede 5 anni di carcere. Quello sì che andrebbe valutato. Questo è un reato procedibile d’ufficio. Secondo voi dopo il bene che gli ho voluto mi sento di fargli una cosa del genere? Gli insulti e le ingiurie che sono state fatte sono irripetibili. Quello che mi fa male è sentire dare amplificazione ai deliri di Morgan. A me fa male questo”.
  • Morgan il grande assente.

DOVE VEDERE IN STREAMING LA CONFERENZA STAMPA

Sanremo 2020, Bugo e Morgan contro: cos’è successo ieri sera

In poche ore, si sono sprecate le ipotesi sui motivi del litigio tra Bugo e Morgan. Le tensioni tra i due artisti sono nate già nella terza serata di Sanremo, quella delle cover: in un’intervista, Morgan ha detto che Bugo avrebbe violato l’accordo cantando l’intera canzone, anziché il solo pezzo che gli spettava. Un gesto di sfida a cui il cantautore milanese ha risposto con la scenata di ieri sera, quando si è presentato all’Ariston con dei fogli di carta e ha cantato un testo diverso rispetto alla canzone “Sincero”. Provocando l’uscita di scena di Bugo, evidentemente alterato, e l’imbarazzo dell’accoppiata Amadeus-Fiorello, che hanno provato a mettere una pezza prima di decretare la squalifica dei due cantanti. Che nel frattempo continuavano a litigare, anche con “morsi e sputi“.

Nella notte sono arrivate anche le dichiarazioni dei discografici di Bugo, che hanno criticato il comportamento di Morgan e hanno sottolineato come la squalifica di entrambi i cantanti da Sanremo sia “assurda”. “Morgan – hanno continuato – voleva fare il pianista, il direttore d’orchestra, il cantante e forse anche il presentatore. E alla fine è uscito è uscito quello che è uscito. Sulla follia altrui non abbiamo gestione”.

In mattinata, lo stesso Amadeus ha chiarito che non ci sono possibilità che i due artisti vengano riammessi in gara. Ma anche che non si esibiranno nell’ultima serata del Festival “neanche fuori gara”. Arriverà almeno la pace tra Bugo e Morgan? Alle 16 la risposta.

Leggi anche:

Morgan e Bugo: storia di un’autodistruzione (di M. Monina)

Sanremo 2020, Amadeus: “Bugo e Morgan stasera non ci saranno, neanche fuori gara”

Sanremo 2020, le pagelle di Selvaggia Lucarelli | Quarta serata

Fiorello a TPI: “Sono stato male per gli insulti, Tiziano Ferro mi ha scatenato contro l’odio” (di Selvaggia Lucarelli)

Sanremo 2020, la classifica della quarta serata del Festival

TUTTE LE NOTIZIE SUL FESTIVAL DI SANREMO 2020

SANREMO 2020, I TESTI DI TUTTE LE CANZONI IN GARA

28
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.