Palinsesti Rai 2019-2020: tutte le novità della programmazione dell’autunno

Di Antonio Scali
Pubblicato il 9 Lug. 2019 alle 13:25 Aggiornato il 11 Lug. 2019 alle 12:31
0
Immagine di copertina

Palinsesti Rai 2019 2020 | Presentazione | Autunno | Programmi | Novità | 9 luglio | Oggi | Rai 1 | Rai 2 | Rai 3

PRESENTAZIONE PALINSESTI RAI 2019 2020 – Dopo Mediaset, arriva anche la giornata dei Palinsesti Rai. Oggi, 9 luglio 2019, verranno svelati i programmi che ci accompagneranno dall’autunno in poi. La presentazione dei Palinsesti Rai quest’anno non sarà doppia (Milano e Roma), ma si terrà soltanto a Milano.

L’appuntamento parte alle ore 12:00 negli spazi dell’ex Fiera di Pioltello, dove saranno presenti i volti noti di Viale Mazzini, guidati da Fabrizio Salini.

Palinsesti Rai 2019 2020 | Rai 1

Parola a Teresa De Santis, la quale dichiara che “Rai 1 deve innovare ma lo deve fare con garbo”. Confermato dunque il successo dei grandi classici come Tale e Quale Show con Carlo Conti (13 settembre).

Ma arrivano anche tante novità: ad esempio, un percorso con i cantautori affidato ad Enrico Ruggeri e intitolato Una vita da cantare, un programma pop con una traccia culturale, dal 16 novembre, dedicato ai grandi cantautori come Lucio Battisti, Antonello Venditti, Guccini, De André.

Un’altra novità in casa Rai 1 sarà La porta dei sogni con Mara Venier, dal 20 dicembre, confermata anche alla conduzione di Domenica In. “E’ giusto che sia Mara a portare l’emotainment in prima serata con un titolo nuovo”, ha dichiarato il direttore di Rai 1.

Un altro nome che salta fuori a Viale Mazzini è Gigi D’Alessio, posto alla conduzione di Venti anni che siamo italiani, insieme a Vanessa Incontrada, dal 29 novembre su Rai 1. Nel 2020, si lavorerà invece al talent “Masked Singer“.

Confermato anche Ulisse con Alberto Angela dal 28 settembre.

Solo lo speciale Telethon, invece, per Antonella Clerici: “Antonella è una figura storica della RAI, ha sempre accettato sperimentazioni che non hanno portato sempre un risultato. Abbiamo allora ragionato su cose sa fare nella seconda parte dell’anno, ma dobbiamo capire. In questo lavoro di ricostruzione e ricerca con le teche, si innesta anche Antonella con un nuovo programma da collocare in primavera”, spiega Teresa De Santis.

Il cavallo di viale Mazzini scalpita: ecco come sarà il nuovo palinsesto di Rai 1

Ma passiamo alle fiction. Nella prossima stagione televisiva avremo delle novità su Rai 1: Il Commissario Schiavone e Imma Tataranni, in più il grande ritorno di L’amica geniale e I Medici. Tra i titoli più attesi Gli orologi del diavolo con Beppe Fiorello e Il commissario Ricciardi con Lino Guanciale.

La seconda serata di Rai 1, spiega il direttore De Santis, è caratterizzata dall’informazione: “Al sabato sera “Io e te di notte”, lato più varietà (con Diaco) in una versione 2.0. Due serate di Tv7 e Speciale tg1. Ci sarà un lunedì di inchiesta che inauguriamo con Franco Di Mare, dal titolo “Frontiere”. Confermato ovviamente Gigi Marzullo.

Diversi speciali anche in prima serata: oltre a Telethon (14 dicembre), ci saranno Andrea Bocelli e Serena Rossi con Ali di Libertà a settembre. Il 20 novembre speciale con Amadeus con Una serata di stelle per l’ospedale Bambino Gesù. Confermato anche Prodigi con Flavio Insinna, il 27 novembre.

Veniamo al daytime: confermati La prova del cuoco con Elisa Isoardi (dal 9 settembre alle 12), Storie italiane con Eleonora Daniele (dal 9 settembre), Il paradiso delle signore, Vieni da Me con Caterina Balivo (alle 14 dal 9 settembre), L’Eredità con Flavio Insinna (dal 23 settembre).

In Access prime time torna Amadeus con I soliti ignoti (dal 16 settembre). Tra le novità della prossima stagione La vita in diretta, condotta da Lorella Cuccarini e Alberto Matano (dal 9 settembre alle 16.50). Nel weekend UnoMattina in Famiglia con Monica Setta e Tiberio Timperi (dal 14 settembre). Dal 9 settembre (dalle 6.45 alle 10.30) UnoMattina condotto da Roberto Poletti e Valentina Bisti.

Linea Verde nel sabato di Rai 1 condotto da Marcello Masi e Daniela Ferolla (dal 15 settembre). Confermati nel sabato pomeriggio Italia sì con Marco Liorni (dal 14 settembre) e Lineablu con Donatella Bianchi (dal 14 settembre). Confermati  anche Massimiliano Ossini a Linea Bianca (dal 30 novembre) e Lorena Bianchetti con A sua immagine.

La domenica mattina vede Nostra madre terra con Angelo Mellone, Paesi che vai con Livio Leonardi, Linea verde con Beppe Convertini e Ingrid Muccitelli. Nel pomeriggio, dopo Domenica In con Mara Venier (dal 15 settembre), il nuovo programma A ruota libera con Francesca Fialdini.

Ancora da chiarire invece il nome del conduttore del prossimo Festival di Sanremo: “Su Sanremo, sarà il 70esimo. Ci stiamo incontrando, volevamo aspettare la presentazione e metterci al lavoro la prossima settimana su Sanremo. Non ho contattato Mogol ma è un ipotesi che non escludiamo”, spiega l’ad Salini.

palinsesti rai 2019 2020

Palinsesti Rai 2019 2020 | Rai 2

Carlo Freccero, direttore di Rai 2, parte invece annunciando una serata con Renzo Arbore dedicata a Carosone.

Si prosegue con il programma Maledetti amici miei: “Sono quattro rinnegati Veronesi, Rubini, Papaleo e la vittima Haber aiutati da Max Tortora e Margherita Buoy. Cosa fanno? Svelano le cose di loro che non hanno mai rivelato e dei loro ospiti”.

Un’altra conferma arriva invece per Il Collegio, con la voce di Simona Ventura, e per Stasera Tutto è possibile condotto quest’anno da Stefano De Martino. Come già annunciato tempo fa, Che Tempo Che Fa slitta da Rai 1 a Rai 2.

Che tempo che fa sarà preceduto da un’introduzione, Che tempo che sarà, dalle 19.40.

Tra le nuove fiction di Rai 2 spunta Volevo essere una rockstar, poi è il turno de Il Cacciatore. Confermato anche Costantino della Gherardesca con Pechino Express e una nuova trasmissione con Carlo Cracco, Nella mia cucina.

Ampio spazio su Rai 2 per la comicità: tre serate spin off di Made in Sud dedicate a Ditelo Voi, Caiazzo e Arteteca. Dal 16 settembre arriva il preserale Battute.

Palinsesti Rai 2019 2020 | Rai 3

Su Rai 3 invece vedremo nuovi programmi come Assemblea Generale con Serena Dandini sulle ceneri della Tv delle Ragazze.

Un altro nuovo acquisto sul terzo canale è Filippo Timi:  “Con lui rideremo molto, nello stupidiario di un linguaggio nuovo per la tv generalista”.

Confermata di nuovo Raffaella Carrà che tornerà con “A raccontare comincia tu”.

Inoltre, a condurre Quante Storie ci sarà Giorgio Zanchini al posto di Augias.

Palinsesti Rai 2019 2020 | Fiorello

“La Rai è unica e prima a portare Fiorello a bordo di un progetto che partirà il 4 novembre”, ha annunciato l’ad Fabrizio Salini, riferendosi al progetto che il comico siciliano da settimane sta portando avanti sulla piattaforma Rai Play.

Si tratta di 18 show live esclusivamente in streaming su RaiPlay, preceduti da cinque ‘pillole’ in access prime time su Rai 1. Il titolo parrebbe essere “Chi me l’ha fatto fare”

“Sono ansioso quando c’è una nuova cosa da fare e spero che salti il progetto solo per evitare questa ansia…. Se il programma ci sarà, non lo so. Sono qui in carica e in attesa”. Si tratta di uno show in più puntate.

Palinsesti Rai 2019 2020 | Novità | RaiPlay

Tra le prime novità, già anticipate da Beppe Fiorello qualche tempo fa, spunta fuori la nuova veste di RaiPlay. La piattaforma streaming utilizzata in genere per seguire in diretta (o guardare in on demand) i programmi cambierà pelle secondo la sua responsabile, un passaggio tra passato e memoria (con le teche) e il futuro (sperimentando nuovi format).

Un occhio di riguardo per Piero Angela che, dopo aver intrattenuto il pubblico di Rai 1, sarà protagonista di un nuovo esperimento su RaiPlay con ben quindici appuntamenti di cultura.

Aria di novità anche su Rai Gold, dove verrà dato molto più spazio alla serialità e al cinema. Arrivano Narcos e Siren su Rai 4, così come un ciclo di film classici scelti accuratamente da Quentin Tarantino. Il celebre regista hollywoodiano ne ha curato anche l’introduzione.

Palinsesti Rai 2019 2020 | Fiction

Torna “I Medici – Il potere e la bellezza” con la terza stagione. Poi “Storia del nuovo cognome”, tratto dal secondo libro della tetralogia di Elena Ferrante, seguito de “L’Amica Geniale“. E ancora “La vita promessa 2” con Luisa Ranieri, “La guerra è finita” con Michele Riondino e Isabella Ragonese. “Ognuno è perfetto” con Edoardo Leo e Cristiana Capotondi. “Pezzi Unici” con Sergio Castellitto e la seconda stagione de “La Strada di Casa” con Alessio Boni.

L’attore sarà anche il protagonista di due fiction ispirate alla vita di due figure di spicco della nostra storia recente: Enrico Piaggio e Giorgio Ambrosoli. E poi la novità di “Vivi e lascia vivere” con Elena Sofia Ricci, “Angela” con Vanessa Incontrada, “Vita in fuga” con Claudio Gioè ed Anna Valle.

Torna Beppe Fiorello su Rai 1 con “Gli orologi del diavolo“. E ancora “Bella da morire”, con Cristiana Capotondi, “Io ti cercherò” con Alessandro Gassman e Maya Sansa. Confermato anche “Rocco Schiavone” che, grande novità, si sposterà su Rai 1. Altro titolo di Rai 1 sarà Imma Tataranni – Sostituto procuratore.

Molto atteso è è “Il Commissario Ricciardi” con Lino Guanciale, tratto dai racconti di Maurizio De Giovanni. E ancora “Don Matteo 12”, “Un passo dal cielo 5”, “Nero a metà 2”, “I ragazzi dello zecchino d’oro”. “Storia di Nilde” e “Piazza Fontana. Io ricordo”. Su Rai 2 arriva “Il cacciatore 2″ con protagonista Francesco Montanari. Altri titoli nuovi sono”Volevo fare la rockstar” e “Mare Fuori”.

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.