Covid ultime 24h
casi +20.648
deceduti +541
tamponi +176.934
terapie intensive -9

Nero a metà: come è finita la prima stagione, il finale

Di Anton Filippo Ferrari
Pubblicato il 24 Giu. 2020 alle 18:20
1
Immagine di copertina

Nero a metà: come è finita la prima stagione, il finale

Come è finita la prima stagione della serie tv, Nero a metà? Questa sera, 24 giugno 2020, alle ore 21,25 su Rai 1 è andata in onda (in replica) la sesta e ultima puntata di Nero a metà, fiction che vede come protagonista Claudio Amendola. Ma vediamo insieme cosa è successo, il finale della prima stagione di Nero a metà.

Carlo è stato arrestato: è accusato dell’omicidio di Bosca, spacciatore con cui la moglie lo tradiva. Alba, sconvolta per l’accaduto e incredula, chiede aiuto a Riccardo, che diventa l’avvocato di Carlo. Dopo le indagini preliminari, si scopre che l’arma del delitto è una pistola di Carlo. L’unica a sapere dove il poliziotto la custodisse era Clara. Muzo inizia quindi a sospettare che Clara abbia rubato l’arma, abbia ucciso Bosca e rimesso la pistola al suo posto. Intanto Riccardo riesce a far uscire Carlo di prigione. L’avvocato capisce che qualcuno si è introdotto in casa di Carlo trovando quella pistola e facendo il confronto balistico prima dell’arresto: è stato Malik da cui Alba si allontana. In tutto questo ancora non è chiaro chi aiutasse Bosca e Clara nello spaccio di droga: tutto porta a pensare che i due avessero un complice in polizia. La prima parte del finale di stagione di Nero a metà si conclude con Santagata che va a trovare Logarzo, uno dei clienti di Carlo e Clara. Nel secondo e ultimo episodio Carlo ha fatto ritorno a casa e Malik si è presentato da Logarzo. L’uomo viene trovato senza vita, sembra che gli abbiano sparato alla testa. Malik chiede di poter indagare su Logarzo ed esce allo scoperto in commissariato svelando a tutti di essere stato lui a far scattare l’arresto di Carlo. Il giovane ispettore riesce a risalire a Santagata: è stato lui a uccidere Logarzo, prima che potesse parlare con la polizia.

Intanto, Alba sparisce e i sospetti ricadono proprio su Santagata, ma non è stato lui. Il responsabile del rapimento è il padre di Alina Nesti, ultima vittima della droga, convinto che sia stato Carlo a procurare la dose letale a sua figlia. Fortunatamente, Malik e Carlo arrivano in tempo per salvare la ragazza, ma Malik viene ferito da un colpo di fucile e ricoverato d’urgenza all’ospedale. Intanto Carlo riceve l’incarico di interrogare Santagata e l’uomo svela tutta la verità: quando era solo un ispettore, collaborava con Bosca in cambio di soffiate sui criminali e i funzionari corrotti e grazie a lui fece carriera. Bosca è stato assassinato proprio da Santagata, che conferma una verità nascosta che da sempre tormentava Carlo: Clara è ancora viva… Mentre Alba decide di mettersi sulle orme della madre, Carlo sembra aver trovato pace: la prima stagione di Nero a metà finisce quindi con il protagonista che gioca con il cane di Santagata e ufficializza la sua relazione con Cristina.

Seconda stagione

Il finale della prima stagione di Nero a metà è quindi “aperto”… Ma cosa succederà nella seconda stagione (probabile messa in onda in autunno su Rai 1) di Nero a metà? Secondo le anticipazioni che circolano in rete, ritroveremo buona parte del cast principale e gli episodi saranno sempre 12, divisi in 6 puntate da 2 episodi. Ritroveremo Malik e Carlo che sono stati entrambi promossi al grado di ispettori superiori e si ritroveranno, ancora una volta, a lavorare insieme. Carlo sarà intenzionato finalmente a sposare Cristina, mentre Malik e Alba non avranno ancora definito la loro relazione, conclusasi bruscamente. Alba infatti sarà legata di nuovo all’ex fidanzato Riccardo, seppure combattuta per i suoi sentimenti per Malik. Intanto, inizieranno le indagini ufficiali per la ricerca di Clara, moglie di Carlo e madre di Alba, creduta morta per oltre 20 anni…

Dove eravamo rimasti: ecco cosa è successo nelle puntate di Nero a metà

1
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.