Covid ultime 24h
casi +23.225
deceduti +993
tamponi +226.729
terapie intensive -19

La mamma di Nadia Toffa: “Mia figlia era convinta di guarire. Allontanò il suo compagno per amore”

Di Giovanni Macchi
Pubblicato il 24 Nov. 2019 alle 19:22
270
Immagine di copertina
Nadia Toffa

La mamma di Nadia Toffa: “Fino all’ultimo è stata convinta di guarire”

Nadia Toffa fino all’ultimo è stata convinta di farcela, di guarire, di sconfiggere il cancro e di tornare alla sua vita di prima: queste le parole della mamma Margherita, ospite della domenica di Rai 1.

La Iena era “fiduciosa di poter guarire, tornare a fare le inchieste, condurre. Ma nonostante questo era pronta ad accettare quello che sarebbe successo”, ha raccontato ancora la madre davanti alla padrona di casa, Mara Venier.

“In clinica a Brescia c’era un missionario in partenza per il Brasile: le chiese di darle l’estrema unzione e lei disse di sì”, ha continuato la donna, raccontando gli ultimi giorni della conduttrice tv. Margherita ha avuto modo di parlare anche di “Non fate i bravi”, l’ultimo libro di Nadia Toffa, edito da Chiarelettere, uscito postumo, all’inizio di novembre e i cui proventi andranno alla ricerca per il cancro.

La mamma di Nadia Toffa non ha potuto che raccontare la figlia per quello che era, una ragazza solare e allegra, piena di vita, con un sorriso contagioso che l’aveva sempre contraddistinta.

Tra la commozione generale del pubblico in studio, Margherita ha raccontato quello che era la Iena: “Quando scriveva, alcuni testi erano canzoni e si divertiva da matti a cantarle a cappella. Una volta ne ha inciso una come regalo ai fan, le riprese le ho fatte io con il telefonino”.

Quella canzone, in particolare, era un brano d’amore che la conduttrice Mediaset scrisse per “la persona che amava e che ha allontanato quando ha capito che stava veramente male”. La mamma della Iena rivela qualcosa di più su questo amore di Nadia Toffa. Qualche mese prima che la conduttrice tv si spegnesse, sui social comparve un post in cui la donna accusava il compagno di averla abbandonata in un momento così difficile.

“Non era vero”, ha detto la signora Toffa davanti a Mara Venier. “Lui la accompagnava sempre, ma Nadia lo scrisse apposta, con durezza, per allontanarlo. E lui l’ha capito, l’ha rispettata in questa scelta”, ha spiegato ancora la donna.

La mamma della Iena ha raccontato di una Nadia instancabile. Nonostante la malattia la stessa logorando, la 40enne di Brescia continuava a darsi da fare. “Diceva ‘mamma, è estate, devo avere i servizi pronti per le Iene, altrimenti i cassetti sono vuoti quando riparte il programma. Era convintissima che avrebbe ricominciato, nella sua testa era presentissima”, ha continuato a raccontare Margherita.

“Solo l’ultima sera l’ho vista cambiare, era molto pallida e il respiro si è fatto più affannoso. Non so dove ho trovato la forza di dirle: vola tesoro mio, la mamma è serena”, ha raccontato commossa la mamma di Nadia Toffa.

Nadia Toffa, la mamma racconta le ultime ore prima della morte della conduttrice

270
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.