Il diavolo veste Prada: frasi e citazioni del film

Di Cristina Migliaccio
Pubblicato il 18 Mag. 2020 alle 17:02
0
Immagine di copertina

Il diavolo veste Prada: frasi e citazioni del film

Chi non ha amato l’iconica Meryl Streep ne Il diavolo veste Prada? La sua Miranda Priestley è entrata nella pop culture per la sua raffinata crudeltà, al fianco di un’inesperta Anne Hathaway che è stata il simbolo di un’intera generazione. Chi ama il mondo della moda e l’annesso gossip dalle sfumature rosa non potrà aver dimenticato questo film, datato 2006, né le sue citazioni più famose. Vediamole insieme.

Il diavolo veste Prada: le frasi del film

  • Non hai la minima idea dello stile e del senso della moda… No, no, non era una domanda…
  • Quello che non sai è che quel maglioncino non è semplicemente azzurro, non è turchese, non è lapis, è effettivamente ceruleo.
  • Floreale? In primavera? Avanguardia pura
  • Saranno, non so, due gocce. Chiama Donatella chiedile il suo jet, chiama tutti quelli che conosciamo che hanno un jet
  • Mi rifiuto di essere malata, ho un abito di Valentino.
  • Ti sei venduta l’anima la prima volta che ti sei messa un paio di Jimmy Choo. Tu non te li meriti, mangi carboidrati cristo santo!

Il diavolo veste Prada: le citazioni del film

  • Non essere ridicola Andrea, tutti vogliono questa vita, tutti vorrebbero essere noi
  • Fammi sapere quando la tua vita va completamente all’aria, vuol dire che è l’ora della promozione.
  • Minestra di mais… Scelta interessante. Lo sai, vero, che la cellulite è uno degli ingredienti principali della minestra di mais?
  • Io assumo sempre lo stesso tipo di ragazza: alla moda, magra ovviamente… e che venera la rivista, ma capita poi che si rivelino spesso, non lo so, deludenti e… stupide. Perciò con te, con quel curriculum notevole e il grande discorso sulla tua cosiddetta etica del lavoro ho creduto che tu potessi essere diversa, mi sono detta, provaci, corri il rischio, assumi la ragazza sveglia e grassa. Avevo una speranza, mio Dio, io vivo di speranze. Comunque alla fine mi hai deluso più tu di… di tutte le altre ragazze galline.
  • Il punto è che dobbiamo seriamente pensare a dove piazzare Donatella perché non parla praticamente più con nessuno.
  • È tutto.

Tutto sul Diavolo veste Prada: trama e differenze con il libro

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.