Me
HomeSpettacoliTV

I Giù per Su: ecco chi sono i nuovi campioni di Reazione a catena che hanno battuto i Tre Forcellini

Di Carmelo Leo
Pubblicato il 15 Lug. 2019 alle 17:29 Aggiornato il 15 Lug. 2019 alle 17:32
Immagine di copertina

Giù per Su | Reazione a catena | Campioni | Chi sono | Marco Liorni | Rai 1 | I Tre Forcellini

Reazione a catena, il game show dell’estate di Rai 1, ha dei nuovi campioni: i Giù per Su. Dopo molte settimane è crollato dunque il lungo dominio de I Tre Forcellini, i precedenti campioni del quiz, che erano ormai entrati nel cuore dei telespettatori.

Da qualche giorno, invece, il programma condotto da Marco Liorni ha un nuovo team di campioni. Chi sono i Giù per Su? Ecco tutto quello che c’è da sapere.

Giù per Su | Chi sono | Il significato del loro nome

Se I Tre Forcellini erano tre matematici del Nord Italia – precisamente di Padova – i nuovi campioni di Reazione a catena sono invece tre ragazzi del Sud. Il trio è composto da Giulia, Raffaele e Giuseppe, che provengono rispettivamente dalla Sicilia (Bagheria), dalla Puglia (Bitonto) e dalla Calabria (Castrovillari).

Il significato del loro nome di squadra è molto particolare ed è legato alle loro origini. I tre, infatti, studiano tutti a Torino, nonostante siano originari delle regioni del Sud Italia. Ecco dunque spiegato perché hanno scelto proprio Giù per Su. Per rimarcare il percorso che hanno intrapreso nella loro vita universitaria e si spera, un domani, anche lavorativa.

Nella puntata di domenica 14 luglio 2019, i nuovi campioni sono riusciti a imporsi nell’ultimo gioco, quello dell’intesa vincente, proprio sui Tre Forcellini. Alla fine, il risultato è stato 15-8 a favore dei tre ragazzi del Sud.

Marco Liorni si mette in “gioco” con Reazione a catena. Ecco cosa è accaduto in Rai

giu per su reazione a catena

Giù per Su | Il saluto ai Tre Forcellini

“Siete stati straordinari. A presto, ovunque sia”, ha detto Marco Liorni durante la trasmissione, salutando così i tre ex campioni.

I Tre Forcellini, in un totale di 24 puntate di Reazione a catena, sono riusciti a vincere circa 300mila euro. Nelle ultime puntate, però, erano stati già notati alcuni evidenti segni di stanchezza, con l’intesa tra i tre che sembrava essere scemata.

Fino al colpo di grazia, inferto loro dai nuovi campioni nella puntata del 14 luglio. Adesso, ai nuovi campioni spetta il compito di non fare rimpiangere I Tre Forcellini, che erano stati anche una garanzia in termini di ascolti per il programma di Rai 1.

Quando il “game” si fa duro: gli ascolti di Liorni sono una “reazione a catena”