Me
HomeSpettacoliTV

Quando il “game” si fa duro: gli ascolti di Liorni sono una “reazione a catena”

Di Redazione TPI
Pubblicato il 14 Giu. 2019 alle 11:36 Aggiornato il 14 Giu. 2019 alle 11:37
Immagine di copertina

REAZIONE A CATENA 2019 – Boom di ascolti per il game di Rai 1 guidato da Marco Liorni. Una vera scommessa su cui ha puntato la direttrice di Rai 1 Teresa De Santis.

“Reazione a catena” batte il competitor di Canale 5, quasi 3.5 milioni di spettatori per il 23.5% di share nella puntata di ieri. Per Liorni, che ha sapientemente condotto “Italia sì” nella scorsa stagione, si tratta di un altro grande successo.

Marco Liorni si mette in “gioco” con Reazione a catena. Ecco cosa è accaduto in Rai

Reazione a catena 2019 | Ascolti

Raramente era accaduto che, nella fascia estiva, un game superasse la prova del nove contro la concorrenza (che si è fermata al 21 % di share). Stavolta è accaduto. Il sorpasso di Rai 1 con ascolti sempre più alti è un dato di fatto, i dati delle prime puntate non fanno affatto rimpiangere Gabriele Corsi, che ha traghettato il game nella passata stagione.

La scelta di affidare a Liorni, con un passato a “La vita in diretta”, questo programma sembrerebbe quella giusta. La De Santis, che presto sfodererà grandi nomi per il nuovo palinsesto autunnale, sta lavorando sodo con i suoi più stretti collaboratori. E i risultati sono già sotto gli occhi di tutti. Dalle prime indiscrezioni sembra che Liorni sarà riconfermato con Italia si per la prossima stagione.

Teresa De Santis a TPI: “Grande tradizione nel palinsesto di Rai 1, ma non mancherà qualche innovazione” | VIDEO