Me
HomeSpettacoliCinema

Film da vedere se hai amato La casa di carta: i 5 consigli di TPI

Di Cristina Migliaccio
Pubblicato il 5 Ago. 2019 alle 15:12
Immagine di copertina

Film da vedere se hai amato La casa di carta: i 5 consigli di TPI per avvincenti film sul crimine

La casa di carta ha dato modo di discutere in seguito al suo attesissimo ritorno. La terza stagione dell’amata serie spagnola è stata diffusa da Netflix il 19 luglio 2019 e in molti si sono schierati tra pro e contro. Ma quali film vedere adesso che la terza stagione si è già conclusa?

Senza dilungarci in possibili spoiler, La casa di carta è l’esempio di come la serialità spagnola possa raggiungere ottimi risultati internazionali.

Chi ha un debole per La casa di carta e non riesce a metabolizzare questa terza stagione, potrà seguire i nostri consigli cinematografici. Ecco quali sono i cinque film che un appassionato de La casa di carta non può assolutamente perdere.

La casa di carta 3 fa posto a un nuovo criminale e il suo nome è tutto italiano

1. Now You See Me – I maghi del crimine

Louis Leterrier è il regista di Now You See Me – I maghi del crimine, un thriller che ancor prima della trama si è arricchito di un cast spettacolare: Mark Ruffalo, Morgan Freeman, Jesse Eisenberg, Isla Fisher, Mélanie Laurent, Michael Caine, Dave Franco e Woody Harrelson, tantissimi attori celebri riuniti nella stessa pellicola.

Un film che ha assimilato diverse critiche e che, arrivato al cinema nel 2013, ha ottenuto il lasciapassare per un sequel nel 2016.

La trama si focalizza su un team dell’FBI alla caccia di un super gruppo formato dai più grandi illusionisti del mondo, che hanno lasciato dietro di loro una scia di rapine in banca.

2. Film da vedere dopo La casa di carta | Baby Driver – Il genio della truffa

Del resto, Netflix l’ha persino inserito nel suo catalogo di recente quindi non potete di certo sbagliarvi. Baby Driver – Il genio della truffa è un film del 2017 elaborato da Edgar Wright (Trilogia del cornetto) che racconta di Baby, un giovane fenomeno alla guida che si ritrova immischiato in alcuni colpi organizzati da un ingegnoso criminale.

Baby ha un conto in sospeso con il criminale in questione, ma la sua vita non è mai stata semplice: dovendosi rapportare con un disturbo uditivo, il ragazzo ha preferito la vita solitaria finché non ha incontrato la bella Debora e sarà proprio lei il motivo dell’ultimo, grande colpo. Baby vuole liberarsi da quel vizio marcio, così si concede un’ultima missione, forse la più importante.

Candidato a tre premi Oscar, Baby Driver conta nel cast Ansel Elgort come Baby, Kevin Spacey che interpreta Doc, Lily James nelle vesti della bella Debora e Jon Hamm che interpreta Buddy.

3. Film da vedere sul crimine | Trappola di cristallo

Erano gli anni ’80 quando Bruce Willis diventò il protagonista dell’appassionante saga cinematografica Die Hard. Trappola di cristallo è stato il primo di cinque film la cui cronologia si estende in venticinque anni.

Nella prima pellicola, Trappola di cristallo, un gruppo di terroristi interrompe la tradizionale festa di Natale aziendale prendendo in ostaggio i dipendenti di una multinazionale giapponese. John McClane è un poliziotto che, seppur presente al momento dell’irruzione, riesce a sfuggire ai terroristi e conduce una battaglia solitaria per portare in salvo i prigionieri.

Dentro il Rojava, guerra di Siria

Trappola di cristallo ha dato vita a un’avvincente saga d’azione che è impossibile non conoscere.

Dentro il Rojava, guerra di Siria

4. Film da vedere dopo La casa di carta | Ocean’s Eleven – Fate il vostro gioco

Uno dei film più chiacchierati quando si tratta di criminalità cinematografica è Ocean’s Eleven – Fate il vostro gioco, una pellicola del 2001 che nasce come remake di Colpo grosso degli anni ’60.

Il film, d’azione, può contare su un cast degno di nota a partire da Brad Pitt e George Clooney come improponibili – seppur abili – menti criminali.

Prima ancora che La casa di carta spopolasse, Ocean’s Eleven metteva in piedi una raffinata ed elaborata rapina basandosi su tre regole (un po’ diverse da quelle del Professore): non ferire nessuno, non derubare chi non lo merita e andare avanti come se non ci fosse niente da perdere. Danny, uomo d’azione, in meno di 24 ore dal suo rilascio ha messo in piedi una banda di 11 specialisti per mettere in atto la rapina del secolo.

5. Film da vedere sul crimine | Le Iene

Forse siamo un po’ nostalgici, ma è interessante tornare indietro nel tempo e vedere com’è stato possibile per La casa di carta diventare un tale successo internazionale. A fare da base è stato il cinema, con le storie di grandi artisti come Quentin Tarantino. Il celebre artista, che torna in sala con C’era una volta… a Hollywood, ne ha fatta di strada e nei (non così lontani) anni ’90 l’abbiamo visto dietro la macchina da presa per Le Iene (Reservoir Dogs), un importante trampolino di lancio per Tarantino perché questa pellicola ha sancito il suo esordio in un lungometraggio.

Il film racconta di come una banda di ladri sia finita in un’imboscata dopo aver sottratto un interessante bottino a un grossista di gioielli. Qualcuno ha fatto la spia e Le Iene apre le porte alla vendetta: la caccia al traditore ha inizio.