Covid ultime 24h
casi +28.352
deceduti +827
tamponi +222.803
terapie intensive -64

Emmy Awards 2019: cos’è il premio, le nomination e lo streaming

Il 22 settembre 2019 si terrà il Primetime Emmy Awards: ecco tutte le informazioni sull'evento

Di Cristina Migliaccio
Pubblicato il 22 Set. 2019 alle 15:28
0
Immagine di copertina

Emmy Awards 2019, cos’è il premio e quali sono le nomination

Il Premio Emmy, definito classicamente Emmy Award, è il più importante riconoscimento televisivo a livello internazionale, tanto da essere paragonato all’Oscar della televisione.

Gli Emmy Awards hanno il compito di votare il meglio della tv, ponendo al centro dell’attenzione mondiale tutte quelle serie televisive che hanno lasciato un segno.

Quando una serie televisiva ottiene un riconoscimento simile, di conseguenza aumenta il suo prestigio, in particolare tra il pubblico più giovane, costantemente indeciso su cosa guardare e perché.

Al giorno d’oggi, la scelta televisiva internazionale è vastissima.

Dove vedere in diretta streaming e tv gli Emmy Awards 2019

Emmy Awards 2019, cos’è il premio e chi lo presenta

Il cinema ha gli Oscar, il teatro ha i Tony, la musica ha i Grammy: la tv ha gli Emmy. L’Academy of Television Arts & Sciences (ATAS) ha ideato questo importante riconoscimento che viene poi assegnato da tre organizzazioni:  la Academy of Television Arts & Sciences (ATAS), la National Academy of Television Arts & Sciences (NATAS) e la International Academy of Television Arts and Sciences (IATAS).

Le premiazioni degli Emmy Awards sono diverse durante l’anno, ma la più importante rimane quella del Primetime Emmy Awards, che in genere si tiene tra agosto e metà settembre: nel 2019, la premiazione è prevista per domenica 22 settembre.

Per la quarta volta, gli Emmy non avranno un presentatore seguendo le orme degli Oscar 2019. Charlie Collier, CEO di Fox, ha reso nota la decisione spiegando: “Con un presentatore e un discorso di apertura ci saranno 15-20 minuti in meno per introdurre i programmi. Ci saranno momenti di intrattenimento, un numero di apertura e delle sorprese”.

Quali programmi possono essere nominati agli Emmy? Tutti quelli che sono andati in onda negli Stati Uniti tra il primo giugno 2018 al 31 maggio 2019. A fronte di questa spiegazione, serie importanti come Stranger Things, Euphoria e Big Little Lies non hanno ottenuto alcuna nomination.

Emmy Awards 2019, le nomination

Sono tantissime le nomination che ogni anno potrebbero far felice una serie televisiva con una statuetta. Game of Thrones quest’anno ha ottenuto ben 32 nomine e ha già portato a casa una decina di statuette per le categorie tecniche, dimostrando (e confermando) il suo valore televisivo.

Tra le serie tv che spiccano maggiormente nelle nomine del 2019 è impossibile dimenticare la miniserie Chernobyl di HBO in collaborazione con Sky e La fantastica signora Maisel.

Di seguito, tutte le più importanti nomination degli Emmy Awards 2019:

Miglior serie drammatica

Better Call Saul
Bodyguard
Game of Thrones
Killing Eve
Ozark
Pose
Succession
This Is Us

Miglior serie commedia

Barry
Fleabag
The Good Place
The Marvelous Mrs. Maisel
Russian Doll
Schitt’s Creek
Veep

Emmy Awards 2019, Miglior miniserie

Chernobyl
Escape At Dannemora
Fosse/Verdon
Sharp Objects
When They See Us

Miglior film per la TV

‘Bandersnatch’ (Black Mirror)
Brexit
Deadwood: The Movie
King Lear
My Dinner with Hervé

Migliore attrice protagonista in una serie drammatica

Emilia Clarke (Game of Thrones)
Jodie Comer (Killing Eve)
Viola Davis (How To Get Away With Murder)
Laura Linney (Ozark)
Mandy Moore (This Is Us)
Sandra Oh (Killing Eve)
Robin Wright (House of Cards)

<> at Microsoft Theater on September 14, 2016 in Los Angeles, California.

Emmy Awards 2019, Migliore attore protagonista in una serie drammatica

Jason Bateman (Ozark)
Sterling K. Brown (This Is Us)
Kit Harington (Game of Thrones)
Bob Odenkirk (Better Call Saul)
Billy Porter (Pose)
Milo Ventimiglia (This Is Us)

Migliore attrice protagonista in una serie commedia

Christina Applegate (Dead To Me)
Rachel Brosnahan (The Marvelous Mrs. Maisel)
Julia Louis-Dreyfus (Veep)
Natasha Lyonne (Russian Doll)
Catherine O’Hara (Schitt’s Creek)
Phoebe Waller-Bridge (Fleabag)

Miglior attore protagonista in una serie commedia

Anthony Anderson (Black-ish)
Don Cheadle (Black Monday)
Ted Danson (The Good Place)
Michael Douglas (The Kominsky Method)
Bill Hader (Barry)
Eugene Levy (Schitt’s Creek)

Emmy Awards 2019, Migliore attrice protagonista in una miniserie o film

Amy Adams (Sharp Objects)
Patricia Arquette (Escape At Dannemora)
Aunjanue Ellis (When They See Us)
Joey King (The Act)
Niecy Nash (When They See Us)
Michelle Williams (Fosse/Verdon)
Miglior attore protagonista in una miniserie o film
Mahershala Ali (True Detective)
Benicio del Toro (Escape At Dannemora)
Hugh Grant (A Very English Scandal)
Jared Harris (Chernobyl)
Jharrel Jerome (When They See Us)
Sam Rockwell (Fosse/Verdon)

Peter Dinklage come miglior attore non protagonista nel 2018

Migliore attrice non protagonista in una serie drammatica

Gwendoline Christie (Game of Thrones)
Julia Garner (Ozark)
Lena Headey (Game of Thrones)
Fiona Shaw (Killing Eve)
Sophie Turner (Game of Thrones)
Maisie Williams (Game of Thrones)

Miglior attore non protagonista in una serie drammatica

Alfie Allen (Game of Thrones)
Jonathan Banks (Better Call Saul)
Nikolaj Coster-Waldau (Game of Thrones)
Peter Dinklage (Game of Thrones)
Giancarlo Esposito (Better Call Saul)
Michael Kelly (House of Cards)
Chris Sullivan (This Is Us)

Emmy Awards 2019, Migliore attrice non protagonista in una serie commedia

Alex Borstein (The Marvelous Mrs. Maisel)
Anna Chlumsky (Veep)
Sian Clifford (Fleabag)
Olivia Colman (Fleabag)
Betty Gilpin (Glow)
Sarah Goldberg (Barry)
Marin Hinkle (The Marvelous Mrs. Maisel)
Kate McKinnon (Saturday Night Live)

Miglior attore non protagonista in una serie commedia

Alan Arkin (The Kominsky Method)
Anthony Carrigan (Barry)
Tony Hale (Veep)
Stephen Root (Barry)
Tony Shalhoub (The Marvelous Mrs. Maisel)
Henry Winkler (Barry)

Emmy Awards 2019, Migliore attrice non protagonista in una miniserie o film

Patricia Arquette (The Act)
Marsha Stephanie Blake (When They See Us)
Patricia Clarkson (Sharp Objects)
Vera Farmiga (When They See Us)
Margaret Qualley (Fosse/Verdon)
Emily Watson (Chernobyl)

Miglior attore non protagonista in una miniserie o film

Asante Blackk (When They See Us)
Paul Dano (Escape at Dannemora)
John Leguizamo (When They See Us)
Stellan Skarsgård (Chernobyl)
Ben Whishaw (A Very English Scandal)
Michael K. Williams (When They See Us)

Emmy Awards 2019, dove si tiene l’evento e dove vederlo in tv e streaming

Nel 2019  si svolgerà la 71esima edizione degli Emmy Awards. La diretta dei Primetime – l’appuntamento più importante di questa premiazione – si terrà a Los Angeles presso il Microsoft Theater di Los Angeles (California), una location che ha accolto l’evento dal 2015.

Gli Emmy sono trasmessi in diretta negli Stati Uniti su FOX alle due di notte per l’orario italiano (ore 20:00 a New York e ore 17:oo a Los Angeles), mentre in Italia sarà possibile seguire l’evento su Rai4.

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.