Disney+ arriva in Italia: tutto quello che c’è da sapere sulla piattaforma streaming

Di Cristina Migliaccio
Pubblicato il 24 Mar. 2020 alle 08:47
0

Disney+, la nuova piattaforma streaming arriva in Italia: quanto costa, come abbonarsi, il catalogo, offerte

Finalmente arriva anche il momento di Disney+, la nuova piattaforma streaming del colosso del cinema. Dopo il lancio negli Stati Uniti, arriva anche il turno degli italiani per ammirare una piattaforma ricca di spunti, dai grandi classici d’animazione alle nuove proposte. La nuova piattaforma arriva in Italia martedì 24 marzo 2020 e propone un catalogo ricchissimo, con 25 titoli originali esclusivi e oltre 500 film, oltre a 350 serie per un totale di 7mila episodi. Un grande bagaglio che in passato Disney aveva sperperato su tante altre piattaforme, tra Netflix ed Amazon, e che invece adesso ha deciso di raccogliere per conto proprio, in una sua realtà. Vediamo insieme come funziona, quanto costa e qual è il catalogo portato in Italia.

Disney+, il catalogo della nuova piattaforma

Oltre 100 titoli del catalogo Disney+ sono in risoluzione HD 1080/4K UDU. Ma cosa potremo vedere? Partiamo dai classici Disney, tutti in fila e pronti per essere guardati:  Dumbo, Pinocchio, Fantasia, La Carica dei 101, Gli Aristogatti, Alice nel Paese delle Meraviglie, Robin Hood, Le Avventure di Peter Pan, Cenerentola, La Spada nella Roccia o La Sirenetta, accanto ai più recenti Frozen o Aladdin. Anche i film d’animazione della Pixar troveranno casa su Disney+, da Toy Story a Monsters&Co.

Si darà spazio anche all’Universo Marvel con oltre 30 film del marchio come Avengers, Captain Marvel e Black Panther, e anche le serie televisive sia d’animazione che live action (come Marvel’s Spiderman e Marvel’s Agent Carter). Prossimamente, su Disney+ arriveranno nuove serie tv Marvel come The Falcon and The Winter Soldier, con Anthony Mackie e Sebastian Stan. E ancora vedremo anche WandaVision con Elizabeth Olsen, e poi Ms. Marvel, Moon Knight e She-Hulk.

disney+

Non poteva mancare Star Wars, con tutti i film della saga e la prima stagione di The Mandalorian (la seconda stagione è già stata rinnovata). Spazio anche alle oltre 20 stagioni dei Simpson e a National Geopgraphic.

Un salto nel passato con i grandi classici, come Mary Poppins, Sister Act e Avatar, ma anche recenti successi come il live-action di Dumbo di Tim Burton e Ralph Spacca Internet della Pixar. E poi prodotti esclusivi e tanto attesi come il live-action di Lilli e il Vagabondo, la serie tv di High School Musical e la serie di National Geographic Il mondo secondo Jeff Goldblum.

Disney+, la piattaforma: come funziona

Come funziona la nuova piattaforma Disney+? Prima di tutto, la piattaforma si adatta a smartphone, tablet Android e iOS, è disponibile su Mac e PC tramite browser web (Chrome, Firefox, Safari, Edge), console per gaming come XBox e PS4, Lettori multimediali, smart tv, Apple Tv e AirPlay, Chromecast e Chromebook.

La piattaforma prevede un massimo di 10 device diversi. Pare che per modificare i dispositivi o rimuoverli bisognerà contattare il servizio assistenza, dunque non si potrà rimuovere autonomamente il device. Si potrà accedere a 4 stream simultanei e si potranno creare 7 profili diversi. Un po’ come Netflix, sarà possibile creare un profilo per bambini con un’interfaccia a navigazione facilitata e accesso a contenuti adatti alla loro età.

Disney+, quanto costa

Veniamo ai dati più sensibili: quanto costa l’abbonamento a Disney+? Al momento del lancio, il costo mensile è di 6,99 euro. A differenza di Netflix, è possibile anche effettuare un abbonamento annuale alla cifra di 69,99: in precedenza, Disney+ aveva permesso di aderire a un’offerta prelancio il cui costo era di 59,00 euro per un anno (che diluito significava 4,99 circa al mese).

C’è una prova gratuita? Sì, Disney+ mette a disposizione degli utenti una prova gratuita di 7 giorni.

Tra le offerte collegate a Disney+ spunta quella di Tim, che propone la piattaforma a 3 euro al mese con i primi tre mesi gratuiti. L’offerta si potrà attivare dal 24 marzo fino al 24 maggio e il pagamento dovrà essere effettuato tramite bolletta Tim, oppure accedere al servizio TimVision Box (con un canone di noleggio di tre euro al mese) sia tramite app che pc e tv. L’offerta dura 24 mesi ed è possibile recedere in qualsiasi momento senza penali.

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.