Covid ultime 24h
casi +15.199
deceduti +127
tamponi +177.848
terapie intensive +56

Chi è Carla Bruni: carriera, vita privata, padre, marito e figli

Di Marco Nepi
Pubblicato il 11 Ott. 2020 alle 18:23 Aggiornato il 11 Ott. 2020 alle 18:24
0
Immagine di copertina

Chi è Carla Bruni: carriera, vita privata, padre, marito e figli

Questa sera, 11 ottobre 2020, Carla Bruni sarà ospite di Fabio Fazio a Che tempo che fa per presentare il suo ultimo disco. Ma chi è esattamente Carla Bruni? Qual è la sua carriera? E la vita privata? Di seguito tutte le informazioni.

Carriera

Carla Bruni, all’anagrafe Carla Gilberta Bruni Tedeschi è nata a Torino il 23 dicembre del 1967 ed è una ex supermodella, cantautrice, attrice, già Première dame di Francia, italiana naturalizzata francese. La Bruni vive in Francia dall’età di sette anni. Ha scritto diversi brani dell’album Si j’étais elle di Julien Clerc nel 2000, e ha pubblicato il suo primo album, Quelqu’un m’a dit nel 2002. Ha vinto due anni dopo, la Victoires de la musique come l’artista musicale femminile dell’anno. Nel 2007, ha pubblicato il suo secondo album, No Promises, poi Comme si de rien n’était nel 2008, Little French Songs nel 2013, A l’Olympia nel 2014 (live) e French Touch nel 2017. Secondo la rivista Forbes è stata nel 2010 al 35esimo posto nella lista delle donne più potenti del mondo. Impegnata nel sociale, nel 2009 ha creato la Fondation Carla Bruni-Sarkozy per promuovere l’accesso alla cultura e alla conoscenza a tutti.

Vita privata, famiglia, padre, marito e figli

Naturalizzata francese, Carla Bruni è figlia dell’industriale e compositore Alberto Bruni Tedeschi e della pianista e attrice Marisa Borini; è sorella dell’attrice Valeria Bruni Tedeschi e cugina di secondo grado della ballerina e attrice Alessandra Martines. Aveva anche un fratello maggiore, Virginio, marinaio e fotografo, morto nel 2006 a 47 anni per complicazioni dovute all’HIV/AIDS, a cui sono dedicati la Fondation Virginio Bruni Tedeschi, e il Trophée Virginio, e al quale aveva dedicato la canzone Salut marin contenuta nell’album Comme si de rien n’était.

I Bruni Tedeschi hanno origini ebraiche e fu il nonno Virginio ad adottare il doppio cognome in seguito al matrimonio con la cattolica Orsola Bruni. In Italia la famiglia viveva nel Castello di Castagneto Po, venduto nel 2009 da Carla, dalla sorella Valeria Bruni Tedeschi e dalla madre delle due, Marisa Borini, per 17,5 milioni di euro al principe saudita Al-Walid bin Talal, tredicesimo uomo più ricco del mondo, in seguito divenuto il 14esimo.

Tra la fine del 2007 e l’inizio del 2008, l’imprenditore torinese Maurizio Remmert ha dichiarato essere il vero padre di Carla. La cosa era nota ed accettata da Alberto Bruni Tedeschi. Lo stesso Remmert è stato invitato numerose volte all’Eliseo in occasione di feste famigliari e private, comparendo spesso al fianco della figlia e di Sarkozy, che si sono anche recati a visitarlo in Brasile. Attraverso suo padre biologico Carla Bruni ha una sorellastra, Consuelo Remmert, che frequenta regolarmente e che per un breve periodo ha lavorato come stagista dell’Eliseo. La scoperta del padre biologico per Carla Bruni è avvenuta dopo la morte del padre legale nel 1996, ed è il momento centrale del film biografico È più facile per un cammello… che nel 2002 la sorella Valeria ha girato ispirandosi alla sua storia.

Carla Bruni è la terza moglie dell’ex presidente della Repubblica francese Nicolas Sarkozy, dal quale ha avuto una figlia, Giulia, il 19 ottobre 2011.

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.