Brooklyn, la trama e il finale del film candidato agli Oscar

Eilis è una giovane irlandese che parte per New York in cerca di fortuna

Di Cristina Migliaccio
Pubblicato il 23 Ott. 2019 alle 17:10
0
Immagine di copertina

Brooklyn, la trama e il finale del film candidato agli Oscar

Brooklyn è un film drammatico tratto dall’omonimo romanzo di Colm Toibin (autore pluripremiato) e vede come protagonista Saoirse Ronan nelle vesti della giovane Eilis Lacey.

Il film è stato candidato a tre Premi Oscar per le nomine di miglior film, miglior attrice protagonista e miglior sceneggiatura non originale.

Ma di cosa parla il film? Qual è la trama? E come finisce?

Tutto quello che c’è da sapere su Brooklyn: trama, cast e streaming

Brooklyn, la trama del film con Saoirse Ronan

Eilis Lacey, nata e cresciuta in un piccolo paesino irlandese con la madre e la sorella, vorrebbe di più dalla vita. L’unico impiego che ha è quello della domenica in un piccolo negozio di paese, che non le può certo garantire alcuna stabilità futura.

Così, in cerca di fortuna e grazie al supporto della sorella, Eilis decide di migrare negli Stati Uniti degli anni ’50 e di arrivare a New York. In Irlanda lascia la sua famiglia, convinta di potervi fare ritorno una volta arricchite le tasche.

Arrivata a New York dopo un lungo viaggio in nave, Eilis va a vivere a Brooklyn in un convitto femminile dalle regole ferree. La sua permanenza in America inizialmente le fa venire forte nostalgia di casa, i ritmi della metropoli le sono sconosciuti e la voglia di tornare indietro diventa sempre più forte, finché Eilis non inizia ad abituarsi. Trova lavoro in un grande magazzino e consegue un diploma come contabile. In più, a New York conosce Tony, un idraulico italiano che la corteggia spietatamente fino a conquistarla.

La vita prosegue liscia per Eilis, finché non arriva una telefonata d’oltreoceano: sua sorella è morta. Fatti i bagagli in fretta e furia, Eilis è costretta a tornare in Irlanda dopo aver sposato di nascosto Tony e raggiunge la madre in lutto.

Brooklyn, la trama: come finisce il film | Il finale

Tornata a casa, a Eilis viene offerta quella possibilità che le era sempre stata negata prima che partisse per l’America: sua sorella ha lasciato un posto vacante al lavoro che viene prontamente offerto a lei, in più conosce Jim Farrell il quale s’innamora di lei e le chiede la mano.

Eilis è combattuta, perché accettando la nuova piega degli eventi potrebbe rimanere a casa sua, nella sua patria, affianco a sua madre, senza doversi privare della famiglia e neanche dell’amore. Così, valutando la proposta di Jim, Eilis nel frattempo smette di rispondere alle lettere di Tony e riflette a lungo sulla scelta da prendere: tornare in America o rimanere in Irlanda, dando una possibilità alla vita che avrebbe sempre voluto?

I suoi dubbi vengono messi in pausa quando una signora di paese, invitandola a prendere un té, la informa di essere a conoscenza del suo matrimonio con Tony: sua nipote che vive a New York gliel’ha confessato.

Eilis viene messa alle strette, ma paradossalmente si ricorda perché è voluta andar via dall’Irlanda: quel posto così piccolo e meschino, chiuso nei propri pregiudizi, l’ha messa in fuga ancor più del mancato amore e del lavoro inesistente. Il suo posto, ora lo sa, è negli Stati Uniti.

Così la protagonista di Brooklyn acquista un biglietto di sola andata per una nave diretta a New York, saluta la madre, lascia Jim e riparte per ricongiungersi con Tony.

Ne è passato di tempo dall’ultima volta che l’ha visto e non è certa di trovarlo lì in attesa, a braccia aperte. Durante il lungo viaggio verso l’America, Eilis incontra una ragazza irlandese pronta a un nuovo inizio a New York, esattamente come lei tempo prima. Così le fornisce le informazioni necessarie ad abituarsi il più in fretta possibile nell’ostile Brooklyn.

Il film si conclude con Eilis che aspetta Tony fuori dal lavoro: i due s’incontrano e lei si tuffa tra le sue braccia.

Brooklyn va in onda in prima tv su Rai 1 mercoledì 23 ottobre 2019 alle ore 21:25.

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.