Covid ultime 24h
casi +20.499
deceduti +253
tamponi +325.404
terapie intensive +26

Chi è Carmelo Matteo Corsaro, la recluta de La Caserma

Di Giovanni Macchi
Pubblicato il 3 Feb. 2021 alle 17:58
0
Immagine di copertina

Chi è Andrea Giovanni Fratino, la recluta de La Caserma

Chi è Andrea Giovanni Fratino, la recluta (concorrente) de La Caserma, il docu-reality in onda su Rai 2? Il 19enne viene da Ossona (Milano). Studia in un’università privata del capoluogo Lombardo. E’ narcisista (“Per me l’aspetto estetico è fondamentale… tengo molto ai miei capelli: senza di essi o con un altro taglio non sarei io“) e ama giocare a basket. La sua vita è stata segnata dalla morte del padre che è venuto a mancare quando aveva solo nove mesi. “Con mia madre sin da piccolo ho sempre avuto quel rapporto che le potevo dire tutto. E’ anche una sorta di migliore amica – ha detto -. Mio padre ha origini pugliesi. Tre anni fa mia madre mi ha detto che lui non è il mio padre biologico, perché l’ho perso quando avevo circa nove mesi. Per me mio padre è Tommaso”. Il ragazzo partecipa al reality perché deve imparare a rispettare le regole. Qui il suo profilo Instagram.

Regole

Abbiamo visto chi è la recluta Andrea Giovanni Fratino, ma quali sono le regole de La Caserma? Le regole da seguire sono poche. Le “reclute” dovranno svegliarsi al suono della tromba e andare a dormire al “suono del silenzio”, alle ore 23. Al massimo dovranno svolgere il “cubo”, ovvero un particolare sistema per rifare il letto. Agli istruttori i concorrenti dovranno rivolgersi sempre con la frase “comandi recluta nome cognome”. Prima di parlare davanti a loro, dovranno sempre chiedere il permesso. Non potranno vestire abiti civili, ma dovranno indossare (e rispettare) la divisa militare. Inoltre dovranno sottoporsi al taglio dei capelli.

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.