Me

Sanremo 2019, dai social polemica su Ultimo: “La sua canzone è stata copiata da ‘Che giorno è’ di Marco Masini”

Di Carmelo Leo
Pubblicato il 10 Feb. 2019 alle 09:44 Aggiornato il 10 Feb. 2019 alle 09:59
Immagine di copertina

SANREMO 2019 ULTIMO ACCUSE PLAGIO – Non c’è Sanremo senza polemiche e soprattutto senza accuse di plagio ai cantanti. Anche l’edizione 2019 del Festival non ne è stata immune, anzi: a finire al centro delle polemiche, finora solo sui social, è il cantante Ultimo, che si è presentato alla kermesse canora con il brano “I tuoi particolari“.

> QUI LA NOSTRA DIRETTA DEL FESTIVAL DI SANREMO

> QUI LA DIRETTA DELLA FINALE DEL FESTIVAL

Il testo racconta di un amore finito e del sentimento che prova chi, dopo una storia così importante, nota in ogni dettaglio della propria vita alcuni particolari che fanno tornare alla mente la persona amata. Particolari che sono così importanti da non poter essere descritti con le parole a disposizione dell’uomo, troppe poche parole per raccontare tutto quello che lei ha significato per lui.

LEGGI ANCHE: Tutto quello che c’è da sapere su Sanremo 2019

LEGGI ANCHE: La nostra diretta live del Festival

La canzone, molto apprezzata dagli appassionati e anche dalla critica, viene considerata una delle candidate alla vittoria finale. Sui social, però, si è aperta una polemica sulle sonorità de “I tuoi particolari”. Sembra infatti che la nuova hit di Ultimo sia molto simile a ”Che giorno è”, incisa da Marco Masini nel 2015.

Finora, né dal diretto interessato né dall’organizzazione di Sanremo 2019 è arrivato alcun commento sulle accuse di plagio nei confronti della canzone. È certo che, se ciò venisse accertato, su Ultimo si allungherebbe lo spettro della squalifica dal Festival, come previsto dal regolamento.

Nel corso della conferenza stampa del Festival, però, il direttore artistico Claudio Baglioni ha così commentato le voci sui possibili plagi di Sanremo 2019: “Tra i miei compiti non c’è quello di definire i plagi. Intanto ci deve essere una rivendicazione da parte di qualcuno e poi ci vorrebbe un giudizio, un tribunale. Qualunque altra cosa si dica è passibile di querela da parte dell’artista. Se qualcuno degli autori della colonna sonora si sente defraudato si rivolgesse all’autorità giudiziaria”.

La partecipazione a Sanremo 2019, per Ultimo, è la ciliegina sulla torta di un’annata che lo ha visto aggiudicarsi Sanremo Giovani 2018, lanciare il suo nuovo album “Peter Pan” e avviare un tour di grande successo, che si chiuderà allo stadio Olimpico di Roma il 4 luglio 2019.

LEGGI ANCHE: I testi di tutte le canzoni di Sanremo 2019

Di seguito, l’esibizione di Ultimo a Sanremo 2019:

Sanremo 2019 Ultimo accuse plagio | La polemica su Achille Lauro

Quella legata a “I tuoi particolari” di Ultimo non è stata l’unica polemica nata in questi giorni circa pericolose somiglianze delle canzoni in gara con brani di altri artisti.

È stato infatti coinvolto anche Achille Lauro, trapper in gara con la canzone “Rolls Royce“. In questo caso, secondo il popolo dei social la canzone del rapper somiglierebbe a ”1979” degli Smashing Pumpkins.

Dentro il Rojava, guerra di Siria

Il diretto interessato ha però smentito tutto: “Sono contento che mi paragonano a loro, ma la linea melodica del mio pezzo non c’entra assolutamente nulla con loro”.

Nei giorni successivi, però, Achille Lauro è stato oggetto di un’altra accusa pesante, stavolta partita da Striscia la Notizia: secondo il tg satirico di Canale 5 il testo di “Rolls Royce” sarebbe “un inno all’ecstasy”.

Dentro il Rojava, guerra di Siria

Di seguito, l’esibizione di Achille Lauro a Sanremo 2019: