Me
HomeSpettacoliMusica

Rolls Royce: il testo della canzone presentata da Achille Lauro al Festival di Sanremo 2019

Di Anton Filippo Ferrari
Pubblicato il 19 Feb. 2019 alle 07:00 Aggiornato il 27 Feb. 2019 alle 16:13
Immagine di copertina

Rolls Royce Achille Lauro Sanremo 2019 | Testo | Significato | Di cosa parla | Canzone

ROLLS ROYCE ACHILLE LAURO SANREMO 2019 – Al Festival di Sanremo 2019, in onda dal 5 al 9 febbraio su Rai 1, Achille Lauro ha portato una canzone dal titolo Rolls Royce, scritta da L. De Marinis, D. Petrella, D. Dezi, D. Mungai ed E. Manozzi.

> QUI LA NOSTRA DIRETTA DEL FESTIVAL DI SANREMO

> QUI LA DIRETTA DELLA FINALE DEL FESTIVAL

Un brano che desta grande curiosità. Ma di cosa parla? Quali sono le parole? Di seguito tutte le risposte:

> QUI TUTTO QUELLO CHE C’È DA SAPERE SU SANREMO 2019

Rolls Royce Achille Lauro Sanremo 2019 | Testo | Significato | Di cosa parla | Canzone

Di seguito il testo di Rolls Royce di Achille Lauro:

Sdraiato a terra come i Doors
Vestito bene via del Corso
Perdo la testa come Kevin
A ventisette come Amy
Rolls Royce
Si come Marilyn Monroe
Chitarra in perla Billie Joe
Suono per terra come Hendrix
Viva Las Vegas come Elvis

Oh Rolls Royce
No non è vita è Rock’n Roll
No non è musica è un Mirò
È Axl Rose

Rolling Stones

No non è un drink è Paul Gascoigne
No non è amore è un sexy shop
Un sexy shop si si è un Van Gogh

Rolls Royce
Voglio una vita così
Voglio una fine così
C’est la vie
Non è follia ma è solo vivere
Non sono stato me stesso mai
No non c’è niente da capire
Ferrari bianco si Miami Vice

Di noi che sarà

Rolls Royce Rolls Royce
Di noi che sarà

Rolls Royce
Voglio una vita così
Voglio una fine così
C’est la vie
Amore mio sei il diavolo
Che torni ma
Solo per dare fuoco al mio cuore di carta
Dio ti prego salvaci da questi giorni
Tieni da parte un posto e segnati sti nomi
Rolls Royce

Dentro il Rojava, guerra di Siria

Rolls Royce Achille Lauro Sanremo 2019 | Testo | Significato | Di cosa parla | Canzone

Difficile dare un significato univoco a Rolls Royce di Achille Lauro. Si tratta di un brano che elenca una serie di cose che solo i più giovani potranno capire. Una canzone che parla dell’apparenza: di come vediamo il mondo e di come invece è realmente.

> QUI I CANTANTI IN GARA A SANREMO 2019

Dentro il Rojava, guerra di Siria

> QUI LE PAGELLE DELLE CANZONI DI SANREMO 2019