Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 11:15
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Home » Spettacoli » Musica

J-Ax furioso con i colleghi che non hanno difeso Sergio Sylvestre: “Dove c**** eravate? Paura di perdere fan?”

Immagine di copertina

J-Ax difende Sergio Sylvestre e attacca i colleghi: “Fate tanto i fenomeni e poi, quando è il momento di esporvi, per paura di perdere follower non lo fate”

J-Ax, ospite di Max Brigante in “105 Mi Casa”, ha voluto parlare di quello che è successo a Sergio Sylvestre allo Stadio Olimpico. L’ex vincitore di Amici di Maria De Filippi, in preda all’emozione, ha sbagliato un passaggio dell’Inno di Mameli ed è stato bersagliato sui social. In sua difesa sono intervenuti diversi artisti, come lo stesso J-Ax ha sottolineato, ma tanti altri hanno preferito non intromettersi. “Conosco bene Sergio Sylvestre e la vicenda legata all’Inno di Mameli ha tirato fuori il peggio dalla rete, il solito rigurgito razzista, xenofobo”, ha dichiarato il rapper. “Poi lui ha fatto il pugno chiuso che per un ragazzo afroamericano ha un significato altro rispetto a quello che gli diamo noi dove il pugno chiuso significa comunismo. Anche l’ignoranza ci ha messo del suo, e so quanto male possa avergli fatto questa cosa perché lui è un ragazzo molto sensibile”.

“Io ho sempre pensato che l’Italia non è solo di chi ci nasce, ma di chiunque la ami”, ha proseguito J-Ax. “Sergio è italianissimo ed è innamorato dell’Italia e alla fine credo che questa cosa si ritorcerà contro chi ha voluto fare hating perché gli ha regalato anche una grande popolarità e un grande sostegno da parte di tutto il resto della nazione”.

E poi arriva il duro attacco verso i suoi colleghi: “Volevo dare un grosso bacio a Elodie ed Emma e un abbraccio a Nek perché sono gli unici che mi sembra che insieme a me si sono esposti su questa cosa perché quando si tratta di situazioni del genere i grandi cantanti che fanno tanto i fenomeni non si espongono per paura di perdere follower. Di quelli famosi ho visto solo loro e a tutti gli altri posso chiedere ‘dove c**** eravate? Fate tanto i fenomeni e poi, quando è il momento di esporvi, per paura di perdere qualche centinaia di follower non lo fate”.

J-Ax difende Sergio Sylvestre su Instagram: “È un vero artista”

J-Ax aveva dedicato un intero post Instagram a Sergio Sylvestre, dimostrando la sua solidarietà: “Ho conosciuto Sergio quando ho fatto Amici insieme al mio fratello @nekfilipponeviani . Ho conosciuto un ragazzo timido, riservato e innamorato di due cose: la musica e l’Italia. Sergio a differenza di molti semplici “performer” è un vero artista e come tutti gli artisti è estremamente sensibile. Più volte durante amici l’ho visto commuoversi durante un pezzo o fermarsi per la troppa emozione. Ma questo è il segno distintivo non solo di un vero artista, ma anche di un vero uomo. Ovvero di qualcuno che non ha paura di svelare le proprie emozioni. A differenza degli imbarazzanti ignoranti che diffondono odio sui social e a cui paghiamo lo stipendio da decenni che non conoscono nemmeno il significato di un pugno chiuso per un ragazzo afroamericano. Andate ad ascoltarvi “L’Italia per me” e ascoltate da Sergio stesso cosa rappresenta questo Paese per lui”, queste le sue parole sui social.

Leggi anche:

1. Sgarbi su Sergio Sylvestre: “Solo gli stranieri dovrebbero cantare il nostro inno” / 2. Ferrara, consigliere leghista mette ‘Mi piace’ a un post contro Sergio Sylvestre che inneggia a Hitler

3. Il potente commento di Emma Marrone in difesa di Sergio Sylvestre / 4. Elodie si scaglia contro Salvini: “Piccolo uomo”. E difende il collega Sergio Sylvestre

Ti potrebbe interessare
Musica / Nuovo record per i Maneskin: sono gli italiani più ascoltati al mondo
Musica / I Maneskin aprono il concerto dei Rolling Stones e infiammano Las Vegas
Musica / Fedez, spopola il video “Morire, morire” in cui viene pestato da fascisti e pugnalato da un prete
Ti potrebbe interessare
Musica / Nuovo record per i Maneskin: sono gli italiani più ascoltati al mondo
Musica / I Maneskin aprono il concerto dei Rolling Stones e infiammano Las Vegas
Musica / Fedez, spopola il video “Morire, morire” in cui viene pestato da fascisti e pugnalato da un prete
Costume / Orietta Berti a TPI: “Mi vogliono tutti perché faccio audience”
Musica / Morto Charlie Watts, batterista dei Rolling Stones
Musica / Il cantante degli Ex Otago: “Devo ritrovare serenità”
Musica / De Gregori difende Salmo: “Gli sono grato. Ingiuste le limitazioni per i concerti”
Musica / Salmo: “Ecco perché ho fatto il concerto contro le regole. Fedez, mi stai sul c**zo”
Musica / “Promuovi La Tua Musica”, il 12 settembre a Roma la prima tappa del contest
Musica / Justin Bieber scrive a Simone Biles: “So cosa significa guadagnare il mondo ma perdere la propria anima”