Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 22:01
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Home » Spettacoli » Musica

Terribile incidente per Enrico Ruggeri: “400 metri di testa coda e auto distrutta”

Immagine di copertina
Enrico Ruggeri. Credit: Getty Images

Il cantante 61enne viaggiava sulla A10 in direzione di Ventimiglia. Con lui, tre suoi collaboratori

Enrico Ruggeri è stato vittima di uno spaventoso incidente stradale. È successo nella sera del 24 gennaio, quando il cantante, insieme al suo autista e ad altre due persone, stava percorrendo con la sua Maserati la A 10 in direzione Ventimiglia, poco prima di Savona.

I due sono rimasti illesi. Solo una gran paura e la macchina praticamente distrutta. A dare notizia dell’incidente è stato lo stesso Enrico Ruggeri, che, sui social, ha pubblicato una foto della Maserati fortemente danneggiata e ha spiegato quanto accaduto.

“Tutto sommato dopo 400 metri di testa coda su un viadotto, la macchina non è neanche messa così male. Evidentemente non era il momento. Grazie a Riccardo Nocera che era al volante e a qualcuno in alto che ha evitato che il guardrail cedesse”, ha scritto sulla sua bacheca Facebook Ruggeri accompagnando la foto della Maserati.

enrico ruggeri incidente
La Maserati su cui viaggiavano Enrico Ruggeri e i suoi tre collaboratori. Credit: Instagram/Enrico Ruggeri

Dopo il testa coda, infatti, il veicolo si è schiantato contro un guardrail. Insieme a lui e all’autista Nocera, sulla Maserati viaggiavano anche due collaboratrici di Ruggeri: “Stefania Alati e Valentina Spada che erano dietro si associano al mio sollievo”.

Quando ha condiviso anche su Instagram la foto dell’auto semi distrutta, Enrico Ruggeri ha aggiunto degli hashtag che lasciano ben comprendere quanto i quattro si siano sentiti miracolati. #Miracle, #culo #survivor, scrive il cantante 61enne.

“Grazie a tutti quelli che mi hanno mandato messaggi. Tutto bene: anche stavolta… Punk’s not dead”, ha scritto Ruggeri, che, insieme ai suoi collaboratori, ha tirato un sospiro di sollievo, ma se l’è vista brutta.

Ti potrebbe interessare
Musica / I Maneskin aprono il concerto dei Rolling Stones e infiammano Las Vegas
Musica / Fedez, spopola il video “Morire, morire” in cui viene pestato da fascisti e pugnalato da un prete
Costume / Orietta Berti a TPI: “Mi vogliono tutti perché faccio audience”
Ti potrebbe interessare
Musica / I Maneskin aprono il concerto dei Rolling Stones e infiammano Las Vegas
Musica / Fedez, spopola il video “Morire, morire” in cui viene pestato da fascisti e pugnalato da un prete
Costume / Orietta Berti a TPI: “Mi vogliono tutti perché faccio audience”
Musica / Morto Charlie Watts, batterista dei Rolling Stones
Musica / Il cantante degli Ex Otago: “Devo ritrovare serenità”
Musica / De Gregori difende Salmo: “Gli sono grato. Ingiuste le limitazioni per i concerti”
Musica / Salmo: “Ecco perché ho fatto il concerto contro le regole. Fedez, mi stai sul c**zo”
Musica / “Promuovi La Tua Musica”, il 12 settembre a Roma la prima tappa del contest
Musica / Justin Bieber scrive a Simone Biles: “So cosa significa guadagnare il mondo ma perdere la propria anima”
Musica / Rovazzi ha perso il tocco magico