“Cosa lasciò scritto sul suolo lunare Gene Cernan, l’ultimo uomo che mise piede sulla luna?” | La domanda da un milione a “Chi vuol essere milionario”

Di TPI
Pubblicato il 29 Gen. 2020 alle 21:56 Aggiornato il 29 Gen. 2020 alle 22:17
146
Immagine di copertina

Cosa lasciò scritto sulla luna Gene Cernan? | La domanda da un milione a “Chi vuol essere milionario”

“Cosa lasciò scritto sul suolo lunare Gene Cernan, l’ultimo uomo che mise piede sulla luna?”. Questa la domanda da un milione di euro fatta da Gerry Scotti al concorrente Enrico Remigio durante la puntata di “Chi vuol essere milionario” di oggi, mercoledì 29 gennaio 2020.

Le opzioni di risposta sono: “Il simbolo della pace”, “le iniziali della figlia”, “God bless America” e “Gene was here”. La risposta corretta è: “le iniziali della figlia”, che si chiamava Tracy Cernan Woolie. Era il 1972 e Gene Cernan, che faceva parte della missione Apollo 17, poco prima di lasciare il suolo lunare lasciò impressa nella polvere due lettere: T. C..

Gene Cernan: chi era l’ultimo che mise piede sulla luna

Gene Cernan è stato l’undicesimo e finora l’ultimo uomo ad aver messo piede sulla luna. Astronauta della Nasa, partecipò alle missioni Gemini 9, Apollo 10 e Apollo 17.

Cernan è una delle uniche tre persone ad aver viaggiato due volte dalla Terra alla Luna e uno dei soli dodici uomini che hanno camminato sulla Luna. Nato a Chicago il 14 marzo 1934, è morto a Houston il 16 gennaio  2017.

Chi vuole essere milionario: la domanda da un milione

La scorsa settimana Remigio, 30 anni, pescarese residente a Singapore (chi è), è stato autore di una grande scalata che ha entusiasmato il pubblico con una serie incredibile di risposte esatte. La puntata era finita sul più bello, quando al concorrente stava per essere posta la domanda più importante, quella da un milione di euro.

Stasera Remigio – che ha già usato tutti e tre gli aiuti (quello da casa, quello del pubblico e quello del 50 e 50″) potrebbe anche scegliere di non rispondere: in quel caso, porterebbe a casa 300mila euro. Se invece deciderà di rispondere e sbaglierà, avrà comunque diritto a 70mila euro, mentre brinderebbe alla vincita di un milione di euro nel caso in cui rispondesse correttamente.

Nella storia delle edizioni italiane di “Chi vuol essere milionario” solo sei volte si è arrivati a questo livello del quiz. L’ultima volta risale al 2011. Solo in tre occasioni i concorrenti hanno avuto il coraggio di rispondere alla domanda e in tutti e tre i casi lo hanno fato in modo corretto, portando quindi a casa l’intero montepremi: Francesca Cinelli vinse un miliardo di lire nel 2001, Davide Pavesi un milione di euro nel 2004 e Michela De Paoli un milione nel 2011.

Leggi anche:

Chi è Enrico Remigio

146
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.