Covid ultime 24h
casi +22.930
deceduti +630
tamponi +148.945
terapie intensive +9

Paola Perego, l’odissea del figlio dj denunciata da Lucio Presta: “Ancora nessun tampone”

Di Antonio Scali
Pubblicato il 18 Ago. 2020 alle 10:39 Aggiornato il 18 Ago. 2020 alle 10:43
19
Immagine di copertina

Una vera e propria odissea quella vissuta dal figlio di Paola Perego, in attesa di sapere se ha contratto il Coronavirus nelle discoteche in cui ha lavorato come dj e nelle quali alcuni dei partecipanti sono risultati positivi al Covid. Il giovane Riccardo (figlio della presentatrice e dell’ex calciatore Andrea Carnevale), 24 anni, aspetta infatti da quattro giorni l’esito del suo tampone. A denunciare questa situazione è Lucio Presta, noto manager dei vip e marito di Paola Perego.

Con un post su Facebook, poi ricondiviso su Instagram dalla conduttrice, Presta ha raccontato l’accaduto: “Il figlio di mia moglie è uno dei 2 dj delle serate in Sardegna e Argentario. Gli comunicano che alcuni dei partecipanti, gli organizzatori e l’altro Dj risultano positivi al Covid. Applica il protocollo e chiama il medico di base, che ti prescrive tampone”.

lucio presta figlio paola perego

Parte così l’odissea, come resoconta l’agente: “Chiama lo Spallanzani per dare dati e chiede che gli venga fatto un tampone. Risposta: ‘la chiamiamo noi’ e non si sente più nessuno, allora richiama e gli dicono ‘vada in fila Drive in più vicino per fare tampone’, esegue con mascherina e protezioni individuali, sei ore di fila in auto ed eccoci, tocca a lui. Ma sono le 20, devono chiudere, ‘torni domani, anzi lei non dovrebbe uscire di casa perché potenziale positivo’, lui replica ‘ma io ho chiamato e mi hanno detto di venire qui’, ‘ok va bene torni domani mattina alle 8.30′”.

“Nel frattempo siamo al quarto giorno, chiudere subito discoteche! Perfetto, ma intanto questo ragazzo che ha seguito il protocollo che voi avete previsto in questi casi, che deve fare? Interessa a qualcuno o facciamo un po’ come cavolo ci pare? Vogliamo accertare che lui e gli altri possano essere certi se sono positivi o no, e comportarsi come si deve a seconda del caso? Anche stavolta ci vorrà un pizzico di fortuna e tanta pazienza”, ha concluso Presta.

Per fortuna, al quinto giorno, la faccenda sembra essersi risolta. Paola Perego ha fatto sapere questa mattina, 18 agosto, che suo figlio Riccardo è finalmente riuscito a fare il tampone: “Grazie al personale medico”, ha scritto la conduttrice in una Story.

paola perego figlio

Leggi anche: 1. La famosa TikToker Gaia Bianchi nella bufera: “Se chiudete le discoteche non vado a scuola” / 2. Crisanti a TPI: “Altro che discoteche, la vera mazzata dei nuovi casi arriverà con l’apertura delle scuole” / 3. Santanché a TPI: “La mia discoteca resta aperta, l’unica cosa vietata è ballare”/ 4. Sileri a TPI: “Si è scelto il principio di massima precauzione” / 5. Il proprietario del Papeete a TPI: “La chiusura delle discoteche una mossa per sabotare la campagna elettorale”

19
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.