Covid ultime 24h
casi +24.991
deceduti +205
tamponi +198.952
terapie intensive +125

Star Wars: The High Republic, Lucasfilm svela i primi dettagli del Project Luminous

Arrivano nuovi romanzi e fumetti relativi all'universo di Guerre Stellari, ambientati 200 anni prima rispetto alla saga di Skywalker

Di Cristina Migliaccio
Pubblicato il 25 Feb. 2020 alle 13:26
0
Immagine di copertina

Star Wars: The High Republic, Lucafilm svela un nuovo progetto dell’amata saga

L’universo di Star Wars non si ferma. Arriva l’annuncio da Lucasfilm che svela il Project Luminous, un nuovo arco narrativo partito nel 2018 che fa spazio alla saga di Star Wars: The High Republic.

L’annuncio è arrivato durante l’ultima Star Wars Celebration, tenutasi a Chicago.

Il nuovo progetto di Star Wars sarà un prequel, cioè ambientato 200 anni prima della saga di Skywalker e racconterà il periodo conosciuto come l’era dell’Alta Repubblica, contraddistinto per un clima di pace e grande prosperità.

Star Wars: The High Republic, i dettagli del progetto | Personaggi e scenari

Durante l’era dell’Alta Repubblica, la presenza dei guerrieri Jedi è accolta in modo positivo, il loro ruolo di difensori e guardiani della Repubblica è riconosciuto e di valore ma, parallelamente, i Nihil, descritti come dei vichinghi spaziali, rappresenteranno la controparte malvagia.

Nelle storie di Project Luminous vedremo diversi personaggi, dai Jedi ai cacciatori di taglie, lo scenario sarà la galassia ma muterà a seconda della trama narrata: ad esempio, le storie ambientate ai margini della galassia avranno atmosfere più western, quelle legate invece ai Jedi rivisiteranno il mito dei Cavalieri della Tavola Rotonda.

Quello proposto dal Project Luminous è un ambizioso progetto editoriale che terrà sicuramente occupati i fan, che trepidano in attesa di nuovi capitoli cinematografici. Ciò significa che Star Wars: The High Republic sarà elaborato tra romanzi e fumetti e racconterà angoli ancora inesplorati dell’universo di Guerre Stellari, un periodo mai toccato nelle storie originali della saga.

L’idea è partita da Michael Siglain, risale al 2014, prima ancora che fosse coinvolto Lucasfilm: “Un’epoca d’oro, un tempo in cui i Jedi erano davvero i guardiani della galassia”, ha spiegato l’autore.

Chi lavorerà a Star Wars: The High Republic? Spuntano fuori nomi di autori come Cavan Scott (Star Wars Adventures), Claudia Gray (Star Wars: Master & Apprentice), Charles Soule ( Star Wars: Darth Vader: Dark Lord of the Sith), Daniel José Older (Star Wars: Last Shot) e Justina Ireland (Star Wars: Lando’s Luck).

Leggi anche:

È morto Peter Mayhew, interpretò Chewbacca in Star Wars

Star Wars, l’attore Topher Grace ha montato in un video da cinque minuti i dieci film della saga di George Lucas

Un’artista ha trovato tutte le somiglianze tra Star Wars e Le Follie dell’Imperatore

Star Wars: la giacca di Harrison Ford nei panni di Han Solo e la spada laser di Anakin messe all’asta

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.