Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Ultimo aggiornamento ore 19:58
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Spettacoli » Cinema

Addio all’attore Rutger Hauer: è morto a 75 anni la star di Blade Runner

Immagine di copertina
Rutger Hauer

Una carriera con più di 170 titoli ma il suo ruolo più iconico è stato quello del replicante nella pellicola di Ridley Scott

È morto Rutger Hauer, l’attore che interpretò il replicante nel film Blade Runner per la regia di Ridley Scott. Aveva 75 anni. La notizia è stata divulgata dal suo stesso agente, Steve Kenis: il decesso, conseguente a una breve malattia, risale allo scorso 19 luglio nella sua casa olandese mentre i funerali si sono svolti oggi.

Alle spalle una lunga carriera con più di 170 titoli ma la celebrità arrivò con la pellicola di fantascienza del 1982, nel cui cast c’era anche Harrison Ford.

Rutger Hauer morto

È entrato nella storia del cinema il suo monologo nei panni di di Roy Batty: “Io ne ho viste cose che voi umani non potreste immaginarvi: navi da combattimento in fiamme al largo dei bastioni di Orione, e ho visto i raggi B balenare nel buio vicino alle porte di Tannhäuser.

E tutti quei momenti andranno perduti nel tempo, come lacrime nella pioggia. È tempo di morire”.

Fra gli altri film interpretati da Rutger Hauer, ci sono da ricordare Sin City, Batman Begins, Ladyhawke con Michelle Pfeiffer, The Hitcher – La lunga strada della paura, La leggenda del santo bevitore di Ermanno Olmi e Dracula 3D di Dario Argento, in cui l’attore interpretò il Dr. Van Helsing.

Rutger Hauer morto

Rrutger Haue morto
Rutger Hauer

Mondo del cinema in lutto per la perdita dell’attore, nato il 23 gennaio 1944 a Breukelen nei Paesi Bassi, che si è saputo contraddistinguere per la versatilità senza rimanere imprigionato nel ruolo che lo ha reso famoso.

È morto Mattia Torre, storico sceneggiatore di Boris. Aveva 47 anni

Andrea Camilleri è morto oggi a Roma: addio al papà di Montalbano

Ti potrebbe interessare
Cinema / 007- No Time to Die: di James Bond ormai c’è rimasto solo il nome
Cinema / Venezia 78, Sorrentino: “Al funerale dei miei genitori pochi amici. Oggi c’è tutta la classe che siete voi”
Cinema / Venezia 78, è l’anno buono per far tornare il Leone d’Oro in Italia
Ti potrebbe interessare
Cinema / 007- No Time to Die: di James Bond ormai c’è rimasto solo il nome
Cinema / Venezia 78, Sorrentino: “Al funerale dei miei genitori pochi amici. Oggi c’è tutta la classe che siete voi”
Cinema / Venezia 78, è l’anno buono per far tornare il Leone d’Oro in Italia
Cinema / Amanda Knox contro Matt Damon: “Nel film Stillwater si lascia intendere che io sia un’assassina”
Cinema / Claudia Gerini: “Non ho fatto il vaccino, ho paura delle trombosi”
Cinema / “Terra Mia”: il docufilm di Ambrogio Crespi il 27 luglio a San Luca (Reggio Calabria)
Cinema / Gaffe di Spike Lee: svela in anticipo il nome del film vincitore
Cinema / Cannes, Titane di Julia Ducournau è la Palma d’oro. Standing ovation per Bellocchio
Cinema / Morto Libero De Rienzo: le cause della morte dell’attore
Cinema / La vita di Rocco Casalino diventerà un film: venduti i diritti dell’autobiografia “Il Portavoce”