Covid ultime 24h
casi +24.991
deceduti +205
tamponi +198.952
terapie intensive +125

Addio all’attore Rutger Hauer: è morto a 75 anni la star di Blade Runner

Una carriera con più di 170 titoli ma il suo ruolo più iconico è stato quello del replicante nella pellicola di Ridley Scott

Di Beatrice Tomasini
Pubblicato il 24 Lug. 2019 alle 19:54 Aggiornato il 12 Set. 2019 alle 02:51
0
Immagine di copertina
Rutger Hauer

È morto Rutger Hauer, l’attore che interpretò il replicante nel film Blade Runner per la regia di Ridley Scott. Aveva 75 anni. La notizia è stata divulgata dal suo stesso agente, Steve Kenis: il decesso, conseguente a una breve malattia, risale allo scorso 19 luglio nella sua casa olandese mentre i funerali si sono svolti oggi.

Alle spalle una lunga carriera con più di 170 titoli ma la celebrità arrivò con la pellicola di fantascienza del 1982, nel cui cast c’era anche Harrison Ford.

Rutger Hauer morto

È entrato nella storia del cinema il suo monologo nei panni di di Roy Batty: “Io ne ho viste cose che voi umani non potreste immaginarvi: navi da combattimento in fiamme al largo dei bastioni di Orione, e ho visto i raggi B balenare nel buio vicino alle porte di Tannhäuser.

E tutti quei momenti andranno perduti nel tempo, come lacrime nella pioggia. È tempo di morire”.

Fra gli altri film interpretati da Rutger Hauer, ci sono da ricordare Sin City, Batman Begins, Ladyhawke con Michelle Pfeiffer, The Hitcher – La lunga strada della paura, La leggenda del santo bevitore di Ermanno Olmi e Dracula 3D di Dario Argento, in cui l’attore interpretò il Dr. Van Helsing.

Rutger Hauer morto

Rrutger Haue morto
Rutger Hauer

Mondo del cinema in lutto per la perdita dell’attore, nato il 23 gennaio 1944 a Breukelen nei Paesi Bassi, che si è saputo contraddistinguere per la versatilità senza rimanere imprigionato nel ruolo che lo ha reso famoso.

È morto Mattia Torre, storico sceneggiatore di Boris. Aveva 47 anni

Andrea Camilleri è morto oggi a Roma: addio al papà di Montalbano

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.