Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 18:06
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Spettacoli » Cinema

Mostra del Cinema di Venezia, i film dell’edizione 77: concorso, fuori concorso, orizzonti 

Immagine di copertina

Mostra del Cinema di Venezia, i film dell’edizione 77: concorso, fuori concorso, orizzonti

La Mostra del Cinema di Venezia prende il via il 2 settembre per poi concludersi dieci giorni dopo, il 12 settembre. Sarà un’edizione particolare, questa 2020, tutta basata sul rispetto nelle norme anti-contagio causa Covid e con meno film in gara (anche se poi sono comunque 18 titoli, quindi mica male). Sicuramente ci saranno meno spettatori, eventi blindati e sicurezza rafforzata. Il festival è organizzato come ogni anno dalla Biennale di Venezia con la direzione artistica di Alberto Barbera. Vediamo quali sono i film in gara.

Tutto sulla Mostra del Cinema di Venezia 2020: film, ospiti, giuria, madrina

Mostra del cinema di Venezia 2020, i film

Ecco l’elenco dei film che vedremo quest’anno a Venezia tra concorso, fuori concorso e orizzonti.

Venezia 77 | Film in concorso:
  • In Between Dying, Hilal Baydarov
  • Le sorelle Macaluso, Emma Dante
  • The World to Come, Mona Fastvold
  • Nuevo Orden, Michel Franco
  • Amants, Nicole Garcia
  • Laila in Haifa, Amos Gitai
  • Dorogie Tovarischi (Dear Comrades), Andrei Konchalovsky
  • Spy No Tsuma (Wife of a Spy), Kyoshi Kurosawa
  • Khorshid (Sun Children), Majid Majidi
  • Pieces of a Woman, Kurnél Mundruczó
  • Miss Marx, Susanna Nicchiarelli
  • Padrenostro, Claudio Noce
  • Notturno, Gianfranco Rosi
  • Never Gonna Snow Again, Małgorzata Szumowska, Michał Englert
  • The Disciple, Chaitanya Tamhane
  • Und Morgen Die Ganze Welt (And Tomorrow the Entire World), Julia Von Heinz
  • Quo Vadis, Aida?, Jasmila Zbanic
  • Nomadland, Chloé Zhao
Il programma di Venezia 2020: film in concorso, fuori concorso, orizzonti
Fuori concorso:
  • Sportin’ Life, Abel Ferrara
  • Crazy, Not Insane, Alex Gibney
  • Greta, Nathan Grossman
  • Salvatore – Shoemaker of Dreams, Luca Guadagnino
  • Final Account, Luke Holland
  • La verità su La dolce vita, Giuseppe Pedersoli
  • Molecole, Daniele Segre (film di pre-apertura)
  • Narciso Em Ferias, Renato Terra, Ricardo Calil
  • Paolo Conte, Via con me, Giorgio Verdelli
  • Hopper/Welles, Orson Welles
  • City Hall, Frederick Wiseman
  • Lacci, Daniele Luchetti (film d’apertura)
  • Lasciami andare, Stefano Mordini (film di chiusura)
  • Mandibules, Quentin Dupieux
  • Di Yi Lu Xiang (Love After Love), Ann Hui
  • Assandia, Salvatore Mereu
  • The Duke, Roger Mitchell
  • Night in Paradise, Park Soon-Jung
  • Mosquito State, Filip Jan Rymsza
La giuria dell’edizione 77 di Venezia
Venezia 77 | Fuori concorso – Proiezioni speciali:
  • 30 Monedas – Episodio 1, Alex De La Iglesia
  • Princesse Europe, Camille Lotteau
  • Omelia contadina, Alice Rohrwacher

Orizzonti:

  • Apples, Christos Nikou (film d’apertura)
  • La Troisieme Guerre, Giovanni Aloi
  • Milestone, Ivan Ayr
  • The Wasteland, Ahmad Bahrami
  • The Man Who Sold His Skin, Kaouther Ben Hania
  • I predatori, Pietro Castellitto
  • Mainstream, Gia Coppola
  • Genus Pan, Lav Diaz
  • Zanka Contact, Ismael El Iraki
  • Guerra e pace, Martina Parenti, Massimo D’Anolfi
  • La Nuit Des Rois, Philippe Lacôte
  • The Furnace, Roderick Mackay
  • Careless Crime, Shahram Mokri
  • Gaza Mon Amour, Tarzan Nasser, Arab Nasser
  • Selva tragica, Yulene Olaizola
  • Nowhere Special, Uberto Pasolini
  • Listen, Ana Rocha De Sousa
Chi è Anna Foglietta, la madrina di Venezia 77
Biennale College
  • El Arte De Volver di Pedro Collantes
    Fucking With Nobody di Hannaleena Hauru
Venezia 77 | Venice VR Expanded
  • Here di Lysander Ashton
  • Terrain di Lily Baldwin, Saschka Unseld, Kumar Atre
  • Finding Pandora X di Kiira Benzing
  • Smagen Af Sult (A Taste Of Hunger) di Christoffer Boe, David Adler
  • Havfolket Kalder Mørknet Vand (Hush) di Vibeke Bryld
  • Goodbye Mr. Octopus di Amaury Campion
  • Om Devi: Sheroes Revolution di Claudio Casale
  • Baba Yaga di Dieric Darnell, Mathias Chelebourg
  • Sha Si Da Ming Xing (Killing A Superstar) di Fan Fan
  • Gnomes And Goblins di Jon Favreau, Jake Rowell
  • Agence di Pietro Gagliano
  • Au Pays Du Cancre Mou di Francis Gelinas
  • Dreamin’ Zone Di Fabienne Giezendanner
  • Penggantian (Sostituzioni) di Jonathan Hagard
  • Paper Birds di German Heller, Federico Carlini
  • Great Hoax: The Moon Landing di John Hsu, Marco Lococo
  • Beat di Keisuke Itoh
  • La Comédie Virtuelle di Gilles Jobin
  • The Hangman At Home. An Immersive Single User Experience di Michelle Kranot, Uri Kranot
  • The Metamovie Presents: Alien Rescue di Jason Moore
  • Feet High di Maria Belen Poncio, Rosario Perazolo Masjoan,
  • Damian Turkieh
  • Ajax All Powerful di Ethan Shaftel
  • Minimum Mass di Raqi Syed, Areito Echevarria
  • African Space Makers di The Nrb Bus Collective
  • We Live Here di Rose Troche
  • Siltojen Alta Tulevaisuuden Ihmiselle (Man Under Bridge) di
  • Hanna Västinsalo
  • Recoding Entropia di François Vautier
  • Kinshasa Now di Marc-henri Wajnberg
  • Wo Sheng Ming Zhong De 60 Miao (One More Minute) di Wan Daming
  • Mirror: The Signal di Pierre Zandrowicz
Settimana della critica
In concorso
  • 50 o dos ballenas se encuentran en la playa / 50 or Two Whales Meet at the Beach di Jorge Cuchi (Messico)
  • Hayaletler / Ghosts di Azra Deniz Okyay (Turchia, Francia, Qatar)
  • Non odiare / Thou shalt not hate di Mauro Mancini (Italia, Polonia)
  • Pohani Dorogy / Bad Roads di Natalya Vorozhbit (Ucraina)
  • Shorta di Anders Ølholm e Frederik Louis Hviid (Danimarca)
  • Topside di Celine Held e Logan George (USA)
  • Tvano nebus / The Flood Won’t Come di Marat Sargsyan (Lituania)
Venezia 77 | Giornate degli autori
In concorso
  • Cigare Au Miel (Honey Cigar) di Kamir Aïnouz
  • Spaccapietre (The Stonebreaker) di Gianluca E Massimiliano De Serio
  • Ma Ma He Qi Tian De Shi Jian (Mama) Di Li Dongmei
  • Residue Di Merawi Gerima
  • Felkészülés Meghatározatlan Ideig Tartó Együttlétre
  • (Preparations To Be Together For An Unknown Period Of Time)Di Lili Horvát
  • Oaza (Oasis) Di Ivan Ikić
  • 200 Meters Di Ameen Nayfeh
  • Tengo Miedo Torero Di Rodrigo Sepúlveda
  • Konferentsiya (Conference) Di Ivan I. Tverdovskiy
  • – Kitoboy (The Whaler Boy) Di Philipp Yuryev
Ti potrebbe interessare
Cinema / Gabriele Muccino torna a parlare del fratello Silvio: "Non voglio più vederlo"
Cinema / Cannes, donna in topless sul red carpet per protesta contro gli stupri in Ucraina | VIDEO
Cinema / Festival di Cannes, il film d’apertura toglie la “Z” dal titolo dopo le proteste ucraine
Ti potrebbe interessare
Cinema / Gabriele Muccino torna a parlare del fratello Silvio: "Non voglio più vederlo"
Cinema / Cannes, donna in topless sul red carpet per protesta contro gli stupri in Ucraina | VIDEO
Cinema / Festival di Cannes, il film d’apertura toglie la “Z” dal titolo dopo le proteste ucraine
Cinema / Sundown, in esclusiva su TPI una clip del film di Michel Franco
Cinema / "La polizia era pronta ad arrestare Will Smith": la rivelazione del produttore della notte degli Oscar
Cinema / “Sono disgustato”: la durissima reazione di Jim Carrey allo schiaffo di Will Smith
Cinema / “Sono fiera di come sia fatto mio figlio”: la madre di Will Smith commenta lo schiaffo agli Oscar
Cinema / “È una vita che lotto per non sentirmi un codardo”: cosa si nasconde dietro lo schiaffo di Will Smith a Chris Rock
Cinema / Le prime parole di Jada Pinkett dopo lo schiaffo di Will Smith a Chris Rock
Cinema / Lunana: in anteprima su TPI una clip del film candidato agli Oscar in uscita il 31 marzo