Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Ultimo aggiornamento ore 21:56
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Spettacoli » Cinema

Colombiana trama: di cosa parla il film in onda stasera su Italia 1

Immagine di copertina

Colombiana trama: di cosa parla il film in onda stasera su Italia 1

Stasera su Italia 1 in prima serata va in onda Colombiana, un film d’azione del 2011 per la regia di Olivier Megaton e scritto e co-prodotto da Luc Besson (che l’ha concepito come sequel di Leòn, film la cui sceneggiatura è stata curata proprio da Besson) . Come protagonista della pellicola troviamo Zoe Saldana, che interpreta il ruolo di Cataleya Restrepo.

Ma di cosa parla il film? Vediamo qui di seguito la trama completa.

Cast e streaming di Colombiana

Colombiana trama | Di cosa parla il film

Cataleya Restrepo è una bambina che vive a Bogotà con i genitori, Fabio e Alicia. Il padre non ha un lavoro normale e onesto, ma intrattiene rapporti malavitosi con Don Luis al quale, al termine di un incontro, rivela la sua intenzione di lasciare la banda di mafiosi.

A quel punto, estremamente contrariato, Don Luis invierà il proprio scagnozzo Marco ad eliminare la famiglia Restrepo; Fabio però, quella mossa l’ha prevista e si sta preparando a scappare, quando però viene accerchiato nella propria dimora e non può fare altro che controbattere. A Cataleya, lasciata in disparte, viene affidato il “passaporto” per la sua libertà, consistente in un microchip contenente files che dovrà consegnare all’ambasciata americana.

Cateleya riuscirà a sfuggire a Marco, al quale prometterà di uccidere Don Luis, pugnalandogli una mano. Inseguita da Marco e dai suoi scagnozzi per le vie della città colombiana, la bambina riuscirà comunque a raggiungere attraverso le fogne il suo obiettivo. Inviata a Miami fuggirà per recarsi a Chicago dallo zio Emilio e dalla nonna. Determinata a vendicare la sua famiglia, la giovane rifiuterà persino la scuola chiedendo allo zio di diventare un’assassina ma lui, che ha perso l’unico figlio, si offrirà di insegnarle qualcosa solo se lei frequenterà normalmente la scuola.

Passano quindici anni e Cataleya, diventata una donna, ha preso a lavorare come killer per conto di Emilio, dimostrando straordinarie capacità di combattimento e di maneggio di qualsiasi arma. Con sul curriculum 22 omicidi di gente scomoda negli USA, la donna ha creato anche una sua firma: l’orchidea colombiana.

Sulle sue tracce si metterà l’agente speciale James Ross, il quale dovrà fare i conti con la CIA che protegge Don Luis e Marco, ormai consci che gli omicidi sono messaggi per loro da parte della figlia di Fabio.

Quando per la seconda volta, tornando a casa, Cataleya scoprirà che la sua famiglia è stata sterminata, la donna diverrà ancora più determinata a scovare Don Luis.

Il trailer

Ti potrebbe interessare
Cinema / Venezia 78, Sorrentino: “Al funerale dei miei genitori pochi amici. Oggi c’è tutta la classe che siete voi”
Cinema / Venezia 78, è l’anno buono per far tornare il Leone d’Oro in Italia
Cinema / Amanda Knox contro Matt Damon: “Nel film Stillwater si lascia intendere che io sia un’assassina”
Ti potrebbe interessare
Cinema / Venezia 78, Sorrentino: “Al funerale dei miei genitori pochi amici. Oggi c’è tutta la classe che siete voi”
Cinema / Venezia 78, è l’anno buono per far tornare il Leone d’Oro in Italia
Cinema / Amanda Knox contro Matt Damon: “Nel film Stillwater si lascia intendere che io sia un’assassina”
Cinema / Claudia Gerini: “Non ho fatto il vaccino, ho paura delle trombosi”
Cinema / “Terra Mia”: il docufilm di Ambrogio Crespi il 27 luglio a San Luca (Reggio Calabria)
Cinema / Gaffe di Spike Lee: svela in anticipo il nome del film vincitore
Cinema / Cannes, Titane di Julia Ducournau è la Palma d’oro. Standing ovation per Bellocchio
Cinema / Morto Libero De Rienzo: le cause della morte dell’attore
Cinema / La vita di Rocco Casalino diventerà un film: venduti i diritti dell’autobiografia “Il Portavoce”
Cinema / Roma torna al 1978 per “Esterno notte”, il film di Bellocchio su Aldo Moro