Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 00:07
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Home » Spettacoli » Cinema

Clint Eastwood rifiuta di lasciare gli studi Warner Bros nonostante gli incendi

Immagine di copertina

"C'è del lavoro da fare" è la motivazione del regista

Clint Eastwood, incendio negli studi Warner a Hollywood ma il regista si rifiuta di andare via: “Devo finire”

Non c’è fuoco che possa spaventare Clint Eastwood. Il celebre regista hollywoodiano non è scappato neanche davanti all’incendio divampato negli studi della Warner Bros. in quel di Hollywood. All’età di 89 anni, Clint Eastwood ha rifiutato di abbandonare gli studi: “C’è del lavoro da fare”.

Negli ultimi giorni, nell’area di Los Angeles hanno preso vita diversi incendi che hanno costretto molte famiglie residenti a evacuare per precauzione ed è quello che è successo anche agli studi della Warner Bros, circondati dalle fiamme.

Clint Eastwood era impegnato con il montaggio sonoro del suo nuovo film, Richard Jewell, e non ha voluto lasciare la sua postazione.

L’avanzare dell’incendio è stato mostrato dal figlio, Scott, che ha prontamente immortalato la scena su Instagram. Nella didascalia, si legge: “Questo è di un paio di ore fa. La sicurezza ci ha detto di evacuare lo studio. Ma mio padre di 89 anni ha detto ‘No, stiamo bene. C’è del lavoro che deve essere fatto. Poi siamo andati nello studio di missaggio e abbiamo guardato il suo nuovo film”.

Richard Jewell è un film drammatico che racconta la storia di una guardia di sicurezza (per l’appunto Richard Jewell) che lavora per la AT&T e che riesce a evitare l’esplosione di una bomba alle Olimpiadi del 1996, ma viene diffamato dai giornalisti e viene additato come un sospettato.

Il film arriverà in sala il 16 gennaio 2020 e neanche le fiamme fermeranno Clint Eastwood dalla preparazione.

Ti potrebbe interessare
Cinema / 007- No Time to Die: di James Bond ormai c’è rimasto solo il nome
Cinema / Venezia 78, Sorrentino: “Al funerale dei miei genitori pochi amici. Oggi c’è tutta la classe che siete voi”
Cinema / Venezia 78, è l’anno buono per far tornare il Leone d’Oro in Italia
Ti potrebbe interessare
Cinema / 007- No Time to Die: di James Bond ormai c’è rimasto solo il nome
Cinema / Venezia 78, Sorrentino: “Al funerale dei miei genitori pochi amici. Oggi c’è tutta la classe che siete voi”
Cinema / Venezia 78, è l’anno buono per far tornare il Leone d’Oro in Italia
Cinema / Amanda Knox contro Matt Damon: “Nel film Stillwater si lascia intendere che io sia un’assassina”
Cinema / Claudia Gerini: “Non ho fatto il vaccino, ho paura delle trombosi”
Cinema / “Terra Mia”: il docufilm di Ambrogio Crespi il 27 luglio a San Luca (Reggio Calabria)
Cinema / Gaffe di Spike Lee: svela in anticipo il nome del film vincitore
Cinema / Cannes, Titane di Julia Ducournau è la Palma d’oro. Standing ovation per Bellocchio
Cinema / Morto Libero De Rienzo: le cause della morte dell’attore
Cinema / La vita di Rocco Casalino diventerà un film: venduti i diritti dell’autobiografia “Il Portavoce”