Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 07:42
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Home » Spettacoli » Cinema

Cannes 2019: “La famosa invasione degli orsi in Sicilia” di Mattotti arriva al Festival

Immagine di copertina

CANNES 2019 – Gli appassionati del fumetto conoscono benissimo il nome di Lorenzo Mattotti, che debutta come regista e lo fa al Festival di Cannes 2019.

La famosa invasione degli orsi in Sicilia è il suo primissimo film e d’animazione per giunta, che è rientrato per il rotto della cuffia nel concorso ufficiale di Un Certain Regard.

Mattotti, bresciano, ha dichiarato che questa storia l’ha inseguito da più di 10 anni. Esatto, non è stato lui a inseguire la storia ma la storia che ha perseguitato lui.

“Il vero problema era misurarsi con i disegni di Dino Buzzati che accompagnarono la prima edizione in libreria del romanzo. Sono datati 1945 ma hanno una freschezza e una modernità che non potevo copiare e di cui però non potevo non tener conto. Ho scelto un tratto più netto, sottratto dettagli, lavorato su un’idea pittorica che mi appartiene di più”, ha dichiarato l’esordiente regista, come riporta l’Ansa.

A chi si riferisce Mattotti? Al romanzo di Buzzati, una favola moderna uscita dapprima a puntate sul Corriere dei Piccoli nel 1944 e poi rivista un anno dopo in libreria sotto forma di romanzo.

Mattotti racconta degli orsi che, durante l’inverno gelido in Sicilia, abbandonano le montagne e sotto la guida di Re Leonzio scendono a valle alla ricerca di cibo nelle terre del Granduca di Sicilia. Il Re, in realtà, vuole ritrovare suo figlio Leonzio, rapito dai cacciatori un anno prima. Padre e figlio per fortuna si ritrovano e il Re diventa sovrano di un villaggio di umani. Questa coesistenza viene però scossa da un nuovo pericolo.

Secondo Mattotti, questa non è una favola solo per bambini, “anche se nel disegno ho cercato di conservare la fresca ingenuità che mi ha sedotto in Buzzati. Del resto basta guardare a cosa siamo diventati oggi per capire che quella fiaba, scritta in tempo di guerra, parla a tutti noi”.

“La famosa invasione degli orsi in Sicilia” è di coproduzione italo-francese.

Tutto quello che c’è da sapere sul Festival di Cannes 2019
Ti potrebbe interessare
Cinema / 007- No Time to Die: di James Bond ormai c’è rimasto solo il nome
Cinema / Venezia 78, Sorrentino: “Al funerale dei miei genitori pochi amici. Oggi c’è tutta la classe che siete voi”
Cinema / Venezia 78, è l’anno buono per far tornare il Leone d’Oro in Italia
Ti potrebbe interessare
Cinema / 007- No Time to Die: di James Bond ormai c’è rimasto solo il nome
Cinema / Venezia 78, Sorrentino: “Al funerale dei miei genitori pochi amici. Oggi c’è tutta la classe che siete voi”
Cinema / Venezia 78, è l’anno buono per far tornare il Leone d’Oro in Italia
Cinema / Amanda Knox contro Matt Damon: “Nel film Stillwater si lascia intendere che io sia un’assassina”
Cinema / Claudia Gerini: “Non ho fatto il vaccino, ho paura delle trombosi”
Cinema / “Terra Mia”: il docufilm di Ambrogio Crespi il 27 luglio a San Luca (Reggio Calabria)
Cinema / Gaffe di Spike Lee: svela in anticipo il nome del film vincitore
Cinema / Cannes, Titane di Julia Ducournau è la Palma d’oro. Standing ovation per Bellocchio
Cinema / Morto Libero De Rienzo: le cause della morte dell’attore
Cinema / La vita di Rocco Casalino diventerà un film: venduti i diritti dell’autobiografia “Il Portavoce”