Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Ultimo aggiornamento ore 16:33
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Spettacoli

Il discorso di Alessandro Borghi per i David di Donatello è un messaggio politico

Immagine di copertina

Alessandro Borghi, il discorso al David di Donatello è una dichiarazione politica?

“Ed è un premio che voglio dedicare agli esseri umani e all’importanza di essere considerati tali, a prescindere da tutto”. Queste le parole dell’attore nel momento del discorso per il David di Donatello vinto come miglior attore protagonista.

> La commovente dedica di Alessandro Borghi a Stefano Cucchi sul palco dei David 2019 | VIDEO

Con la statuetta in mano, Borghi ha fatto una dichiarazione che può essere interpretata come un messaggio politico nel senso che si inserisce nel dibattito pubblico in atto tra “umanità” e “brutalità”, un dibattito molto caldo in particolare sul tema dei migranti.

> “Stop all’integrazione dei migranti e più repressione contro il dissenso”: un rapporto rivela le conseguenze del Decreto Salvini

Alessandro Borghi è un artista impegnato sulle tematiche sociali, che spesso si esprime sull’attualità e a favore delle minoranze.

Non si può dire che quello della serata del David sia stato un attacco diretto alle politiche del ministro dell’Interno Matteo Salvini, ma di sicuro Borghi ha voluto fare un appello a “restare umani”, dimenticando la paura del diverso.

Ti potrebbe interessare
Esteri / Bernie Madoff e lo schema Ponzi: muore a 82 anni il più grande truffatore della storia americana
News / L’italiana Alessandra Galloni sarà la prima donna a dirigere l’agenzia Reuters in 170 anni di storia
Economia / I giovani lanciano gli Stati Generazionali: “Diamo voce a chi voce non ha”
Ti potrebbe interessare
Esteri / Bernie Madoff e lo schema Ponzi: muore a 82 anni il più grande truffatore della storia americana
News / L’italiana Alessandra Galloni sarà la prima donna a dirigere l’agenzia Reuters in 170 anni di storia
Economia / I giovani lanciano gli Stati Generazionali: “Diamo voce a chi voce non ha”
News / In difesa dello “stupratore razzista Montanelli” (di Luca Telese)
News / Dillo con una poesia: oggi è la Giornata Mondiale della Poesia e questi versi vi faranno bene all’anima
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI