Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 09:55
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » News

A Tunisi è arrivata la prima nave da crociera dagli attentati del 2015

Immagine di copertina

L’arrivo della nave ha acceso la speranza di rivitalizzare l’industria turistica del paese, che in passato valeva oltre il 7 per cento del Pil

È attraccata nella mattina di venerdì 7 ottobre nel porto di La Goulette, vicino Tunisi, la prima nave da crociera che ha fatto scalo in Tunisia dopo gli attentati che hanno colpito il paese nel 2015.

L’arrivo della nave tedesca Europa ha acceso la speranza di rivitalizzare l’industria turistica del paese, entrata in crisi dopo i due attentati condotti dall’Isis nel 2015, il primo al museo nazionale del Bardo a marzo 2015, dove morirono 21 turisti e il secondo sulla spiaggia del resort Sousse nel giugno del 2015, quando persero la vita 38 turisti.

A bordo della nave si trovano oltre 300 passeggeri, in maggioranza tedeschi. Appena sbarcati sono stati accolti da musicisti, danzatrici, cammelli e dal ministro del Turismo tunisino, Selma Elloumi Rekik.

Le misure di sicurezza sono state molto elevate, con poliziotti e soldati a pattugliare le vie della città, inserita nella lista Unesco dei siti patrimonio dell’umanità.

Tunisi era una tappa obbligata nelle crociere del Mediterraneo fino allo scoppio della rivoluzione del 2011, che fu all’origine delle Primavere arabe in tutto il medio oriente.

Il turismo è un settore chiave dell’economia tunisina: rappresenta in tempi normali circa il 7 per cento del Pil e offre lavoro a 400mila persone. Decine di strutture alberghiere sulla spiaggia sono state costrette a chiudere in seguito all’attacco di Sousse e dopo che le nazioni europee hanno raccomandato ai loro cittadini di stare alla larga dalla Tunisia.

“L’arrivo della nave Europa di per sé non segnala la ripresa delle attività delle navi da crociera in Tunisia”, ha dichiarato Malek Ghanemi, responsabile del terminal de La Goulette, “Ma è molto importante perché invia un messaggio positivo e rassicurante”. 

Alcuni politici hanno proposto un cambio nella strategia turistica della Tunisia, che dovrebbe concentrarsi sul turismo di lusso piuttosto che sulle vacanze economiche nei resort.

Ti potrebbe interessare
News / Un servizio per chi è solo a Natale: dal 24 al 26 dicembre chiama Telefono Amico
Esteri / Bernie Madoff e lo schema Ponzi: muore a 82 anni il più grande truffatore della storia americana
News / L’italiana Alessandra Galloni sarà la prima donna a dirigere l’agenzia Reuters in 170 anni di storia
Ti potrebbe interessare
News / Un servizio per chi è solo a Natale: dal 24 al 26 dicembre chiama Telefono Amico
Esteri / Bernie Madoff e lo schema Ponzi: muore a 82 anni il più grande truffatore della storia americana
News / L’italiana Alessandra Galloni sarà la prima donna a dirigere l’agenzia Reuters in 170 anni di storia
Economia / I giovani lanciano gli Stati Generazionali: “Diamo voce a chi voce non ha”
News / In difesa dello “stupratore razzista Montanelli” (di Luca Telese)
News / Dillo con una poesia: oggi è la Giornata Mondiale della Poesia e questi versi vi faranno bene all’anima
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI