Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Ultimo aggiornamento ore 08:58
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » News

Le spiagge di Melbourne chiuse a causa della presenza di feci nelle acque

Immagine di copertina

Le piogge torrenziali hanno riversato in mare una quantità di escrementi tale da rendere la zona non balneabile

L’Autorità per la protezione ambientale dello stato di Victoria, in Australia, ha avvertito i bagnanti di stare lontani dalle spiagge di Port Phillip Bay, la baia di Melbourne.

La ragione dell’allerta è piuttosto peculiare: si tratta della presenza di feci nelle acque di alcune delle spiagge più popolari della zona.

Le piogge torrenziali infatti hanno contaminato il mare con una tale quantità di escrementi (umani, ma non solo) che 21 delle 36 spiagge di Port Phillip Bay sono state dichiarate non adatte alla balneazione.

E ovviamente se l’idea di nuotare nelle feci risulta disgustosa ai più, va considerato anche il risvolto sanitario: un bagno in quelle acque comporta un rischio tra il 5 e il 10 per cento di contrarre disturbi tra cui la gastroenterite.

Fortunatamente l’emergenza feci passerà entro 24 o al massimo 48 ore, a meno di ulteriori piogge.

**Non restare fuori dal mondo. Iscriviti qui alla newsletter di TPI e ricevi ogni sera i fatti essenziali della giornata.**

Ti potrebbe interessare
Esteri / Bernie Madoff e lo schema Ponzi: muore a 82 anni il più grande truffatore della storia americana
News / L’italiana Alessandra Galloni sarà la prima donna a dirigere l’agenzia Reuters in 170 anni di storia
Economia / I giovani lanciano gli Stati Generazionali: “Diamo voce a chi voce non ha”
Ti potrebbe interessare
Esteri / Bernie Madoff e lo schema Ponzi: muore a 82 anni il più grande truffatore della storia americana
News / L’italiana Alessandra Galloni sarà la prima donna a dirigere l’agenzia Reuters in 170 anni di storia
Economia / I giovani lanciano gli Stati Generazionali: “Diamo voce a chi voce non ha”
News / In difesa dello “stupratore razzista Montanelli” (di Luca Telese)
News / Dillo con una poesia: oggi è la Giornata Mondiale della Poesia e questi versi vi faranno bene all’anima
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI