Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 09:45
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Senza categoria

Procedura infrazione, il commissario Ue Moscovici all’Italia: “La mia porta sempre aperta”

Immagine di copertina

Procedura infrazione, Moscovici a Italia: “La mia porta sempre aperta”

Procedura infrazione dichiarazioni Moscovici – Pierre Moscovici, commissario UE agli Affari economici, si è detto pronto a dialogare con il governo italiano per evitare la procedura di infrazione nei confronti dell’Italia.

TUTTO QUELLO CHE C’È DA SAPERE SULLA PROCEDURA DI INFRAZIONE

“La mia porta resta sempre aperta” ha dichiarato Moscovici ai giornalisti che lo hanno interpellato sull’argomento.

L’ex ministro delle Finanze francese, poi, ha sottolineato che la procedura di infrazione per il debito eccessivo dell’Italia è assolutamente giustificata.

Secondo Moscovici, infatti, “I dati del 2018 per l’Italia sono problematici perché il debito sale e il deficit strutturale invece di calare peggiora dello 0,1 per cento”.

E se i dati del 2018 non sono buoni, quelli del 2019 non sembrano essere migliori, nonostante il governo italiano si fosse impegnato, nello scorso dicembre, si fosse impegnato a non peggiorarlo.

Moscovici, poi, ha detto che spetta all’Italia indicare una soluzione su come evitare la procedura.

Il politico francese ha poi aggiunto: “Siamo sempre pronti ad uno scambio di vedute su cifre, fatti, ed elementi oggettivi, e dobbiamo farlo ora”.

Interpellato sullo stato di salute degli altri Stati membri, poi, Moscovici ha detto che proporrà di chiudere la procedura per deficit eccessivo per la Spagna e ha giustificato lo sforamento al 3 per cento della Francia, dichiarando che è solo temporaneo.

“I criteri di deficit e debito sono rispettati e per quanto riguarda il debito il rispetto della Francia del braccio preventivo è considerato un fattore rilevante per non aprire una procedura” ha concluso Moscovici.

TUTTO QUELLO CHE C’È DA SAPERE SULLA PROCEDURA SUL DEBITO

Conte: “Farò di tutto per evitare la procedura di infrazione europea”

Ti potrebbe interessare
Esteri / “È un terrorista”: Tokyo, atleta iraniano accusato dopo l’oro nella pistola
Esteri / Donna di 60 anni ruba diamanti per 5 milioni di euro con un gioco di prestigio
Esteri / Donna israeliana dona un rene a un bambino di Gaza: “Ma la politica non c’entra”
Ti potrebbe interessare
Esteri / “È un terrorista”: Tokyo, atleta iraniano accusato dopo l’oro nella pistola
Esteri / Donna di 60 anni ruba diamanti per 5 milioni di euro con un gioco di prestigio
Esteri / Donna israeliana dona un rene a un bambino di Gaza: “Ma la politica non c’entra”
Esteri / Teologo musulmano critica i completi delle pallavoliste turche: “Siete sultani della fede, non dello sport”
Esteri / Variante Delta, Fauci: “Vaccinati o no, la contagiosità dei positivi è identica”
Esteri / Obbligo di vaccino per i dipendenti Google e Facebook
Esteri / A che punto è la crisi politica in Tunisia: Said licenzia 20 alti funzionari di governo
Economia / Effetto Covid, per tornare in ufficio i lavoratori londinesi chiedono un aumento di stipendio
Esteri / In Germania è iniziata ufficialmente la quarta ondata di Covid
Esteri / Influencer di giorno, narcotrafficante di notte: arrestata la 19enne "Miss Cracolandia"