Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 22:52
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » News

Le bizzarre partecipazioni di nozze: “Porta il cibo e metti i soldi in una busta chiusa”

Immagine di copertina
"Porta il cibo e metti i soldi in una busta", il bizzarro invito adi nozze

È successo in Australia, dove un'invitata si è vista recapitare l'invito di nozze con la richiesta di portare delle pietanze per il banchetto

Sposarsi è un onere troppo grande che non potete permettervi? Fate come una coppia australiana, che ha pensato bene di inviare ai suoi invitati una partecipazione di nozze decisamente bizzarra, in cui chiedeva che arrivassero al banchetto portandosi dietro il pranzo.

Un’idea geniale per divertirsi spendendo poco, decisamente poco. Anzi, probabilmente guadagnandoci, perché nella stessa partecipazione la simpatica coppia chiedevano anche di recapitare ai novelli sposi la famosa “busta” (=regalo in soldi).

La storia è stata raccontata da una delle invitate che, leggendo la partecipazione di nozze inviatagli dal cugino, ha pensato bene di spiattellare sui social la vicenda. Sulla sua pagina Facebook, la donna ha pubblicato la foto dell’invito al banchetto (rigorosamente scritto a mano, per risparmiare, ovvio) accompagnato da un commento: “Tutto questo è così poco carino”. Il post ha suscitato un dibattito infinito sull’opportunità o meno di fare richieste come quelle avanzate dalla coppia.

I due hanno espressamente chiesto agli invitati di infilare i soldi in una busta chiusa e di provvedere al cibo che avrebbero mangiato durante il ricevimento. Nello specifico, sull’invito c’era scritto che lei avrebbe dovuto portare insalata o dessert. Ad altri invitati, probabilmente, saranno state chieste altre portate.  Questo perché, a quanto pare, partecipare ai buffet matrimoniali dall’altra parte del mondo non è una pratica così diffusa come da noi. Mentre quella di regalare soldi lo è.

La donna nei commenti ha risposto che nella sua famiglia, in occasioni del genere, alcuni si preoccupano di offrire il buffet, altri di chiedere che si condividano le spese (o addirittura le pietanze). Certo, scrive ancora l’invitata, non era mai successo che gli sposi lo chiedessero addirittura nelle partecipazioni di nozze.

Ovviamente il web si è sbizzarrito nelle risposte ilari: “Non organizzare una festa se non puoi permetterti di nutrire i tuoi ospiti. E se non puoi permetterti di dar da mangiare ai tuoi ospiti non chiedi loro di portare cibo e denaro”, scrive qualcuno; “Quindi vogliono i tuoi soldi e si aspettano che gli invitati organizzino la festa?”, commenta qualcun altro.

Ti potrebbe interessare
Esteri / Bernie Madoff e lo schema Ponzi: muore a 82 anni il più grande truffatore della storia americana
News / L’italiana Alessandra Galloni sarà la prima donna a dirigere l’agenzia Reuters in 170 anni di storia
Economia / I giovani lanciano gli Stati Generazionali: “Diamo voce a chi voce non ha”
Ti potrebbe interessare
Esteri / Bernie Madoff e lo schema Ponzi: muore a 82 anni il più grande truffatore della storia americana
News / L’italiana Alessandra Galloni sarà la prima donna a dirigere l’agenzia Reuters in 170 anni di storia
Economia / I giovani lanciano gli Stati Generazionali: “Diamo voce a chi voce non ha”
News / In difesa dello “stupratore razzista Montanelli” (di Luca Telese)
News / Dillo con una poesia: oggi è la Giornata Mondiale della Poesia e questi versi vi faranno bene all’anima
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI