Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 22:10
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Home » News

Incendio Palermo, notte d’inferno nelle colline intorno a Monreale, decine di sfollati

Immagine di copertina

Incendio Palermo, notte d’inferno nelle colline intorno a Monreale, decine di sfollati

Un grosso incendio ha devastato le colline intorno a Palermo. Almeno 50 persone sono state evacuate dalle loro case a San Martino delle Scale e Trabia. Il rogo più grave si è verificato su Monte Caputo, sopra Monreale.

Per tutta la notte i mezzi della protezione civile, dei vigili del fuoco e della guardia forestale hanno lavorato incessantemente per spegnere le fiamme e dare aiuto alla popolazione.

All’alba sono entrati in azione i Canadair. Le fiamme hanno divorato ettari di bosco su monte Caputo. È ancora presto per fare una stima precisa dei danni.

Intere famiglie si sono riversate fuori dalle abitazioni, preoccupate delle fiamme nei dintorni, e hanno trascorso tutta la notte all’aperto.

Il sindaco di Monreale Alberto Arcidiacono ha dato ospitalità agli sfollati nelle scuole del paese.

A Palermo le fiamme sono arrivate a ridosso delle abitazioni in contrada Falsomiele e alle pendici delle colline nel quartiere Villagrazia. In provincia, roghi ad Altofonte, Cerda (in contrada Rina), Trappeto (contrada Badiellla) e Montelepre (contrada Cippi). Tra Termini Imerese e Trabia sono state evacuate 20 famiglie. Altro rogo a Petralia Sottana, in contrada Sant’Elia.

La prefettura di Palermo si sta occupando di coordinare i soccorsi di vigili del fuoco, forestale, protezione civile, polizia e carabinieri. Il prefetto di Palermo Antonella De Miro ha attivato il Centro coordinamento soccorsi.

Gli incendi si sono sviluppati anche in provincia: Trappeto, Bagheria, Trabia, Borgetto e Scopello. I mezzi di soccorso sono arrivati anche da Caltanissetta, Enna e dalla Regione Calabria.

Il forte vento di scirocco ha alimentato le fiamme.

Intanto è stata chiusa la riserva naturale dello Zingaro per precauzione.

Leggi anche: Gli incendi stanno devastando le foreste della Siberia: “È una catastrofe ambientale”

Ti potrebbe interessare
Esteri / Bernie Madoff e lo schema Ponzi: muore a 82 anni il più grande truffatore della storia americana
News / L’italiana Alessandra Galloni sarà la prima donna a dirigere l’agenzia Reuters in 170 anni di storia
Economia / I giovani lanciano gli Stati Generazionali: “Diamo voce a chi voce non ha”
Ti potrebbe interessare
Esteri / Bernie Madoff e lo schema Ponzi: muore a 82 anni il più grande truffatore della storia americana
News / L’italiana Alessandra Galloni sarà la prima donna a dirigere l’agenzia Reuters in 170 anni di storia
Economia / I giovani lanciano gli Stati Generazionali: “Diamo voce a chi voce non ha”
News / In difesa dello “stupratore razzista Montanelli” (di Luca Telese)
News / Dillo con una poesia: oggi è la Giornata Mondiale della Poesia e questi versi vi faranno bene all’anima
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI