Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 20:46
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » News

La grande barriera corallina australiana ha subito danni senza precedenti

Immagine di copertina

Una perdita di colore ha colpito la maggior parte della barriera. Si tratta del secondo evento del genere in due anni

Uno sbiancamento dei coralli senza precedenti ha danneggiato due terzi della Grande barriera corallina australiana. A dimostrarlo sono alcune ricerche. 

— Questa notizia puoi leggerla direttamente sul tuo Messenger di Facebook. Ecco come

La perdita di colore ha colpito un’area di 1500 chilometri della barriera, secondo gli scienziati. Gli ultimi danni riscontrati sono concentrati nella sezione centrale della barriera, mentre lo scorso anno a essere colpita era stata soprattutto la zona nord.

Credit: Deutsche Welle

La perdita di colore è causata dall’aumento delle temperature dell’acqua. Gli esperti temono che la vicinanza dei due eventi significhi che i coralli hanno poche possibilità di guarire.

Il professor Terry Hughes, della James Cook University, ha lanciato l’allarme sottolineando che il governo deve muoversi al più presto in materia di cambiamento climatico per evitare ulteriori danni.

“Dal 1998 abbiamo visto quattro eventi di questo genere e l’intervallo di tempo tra l’uno e l’altro è sostanzialmente variato, ma mai come questa volta è stato breve”, ha dichiarato Hughes alla Bbc.

Quasi 800 barriere coralline lungo un’area di 8mila chilometri sono state afflitte dai danni secondo quanto emerso dalla ricerca portata avanti dall’Australian research council’s centre of excellence for coral reef studies. Gli studi mostrano che solo la sezione sud è rimasta relativamente indenne.

Credit: ABC

James Kerry, uno dei ricercatori, ha definito il danno “senza precedenti”. “Per quei coralli che sono stati colpiti per due anni di seguito è un doppio danno che non gli permetterà di guarire dopo gli eventi dello scorso anno”. 

Jon Brodie, uno studioso esperto della qualità dell’acqua, ha spiegato al Guardian che la barriera corallina è in una “fase terminale”. “Lo scorso anno è stato brutto, quest’anno è un disastro”, ha detto Brodie.

— Leggi anche: Oltre il 90 per cento della barriera corallina australiana sta morendo

— Non restare fuori dal mondo. Iscriviti qui alla newsletter di TPI e ricevi ogni sera i fatti essenziali della giornata

Ti potrebbe interessare
Esteri / Bernie Madoff e lo schema Ponzi: muore a 82 anni il più grande truffatore della storia americana
News / L’italiana Alessandra Galloni sarà la prima donna a dirigere l’agenzia Reuters in 170 anni di storia
Economia / I giovani lanciano gli Stati Generazionali: “Diamo voce a chi voce non ha”
Ti potrebbe interessare
Esteri / Bernie Madoff e lo schema Ponzi: muore a 82 anni il più grande truffatore della storia americana
News / L’italiana Alessandra Galloni sarà la prima donna a dirigere l’agenzia Reuters in 170 anni di storia
Economia / I giovani lanciano gli Stati Generazionali: “Diamo voce a chi voce non ha”
News / In difesa dello “stupratore razzista Montanelli” (di Luca Telese)
News / Dillo con una poesia: oggi è la Giornata Mondiale della Poesia e questi versi vi faranno bene all’anima
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI