Elisa Isoardi infuriata contro i gabbiani di Roma: “Basta, non è possibile sono dei condor!” | VIDEO SHOCK

Di Marco Nepi
Pubblicato il 22 Giu. 2019 alle 15:58 Aggiornato il 12 Set. 2019 alle 03:16
0

Elisa Isoardi gabbiani – Elisa Isoardi si è lasciata andare a un duro sfogo contro i gabbiani di Roma colpevoli di essere animali sempre più aggressivi.

“Mi sembrava di essere a ‘Jurassic Park’ dove gli attacchi arrivano sia dal cielo che dalla terra con questi gabbiani-Condor che sono anche abbastanza volenti!”, ha spiegato all'”AdnKronos“.

La conduttrice ha raccontato di un episodio in particolare che l’ha colpita: “Ho preparato la colazione al mio cagnolino Zenit che mangia carne tritata e per farla raffreddare l’ho messa sul davanzale fuori dalla finestra. Stamattina mi sono accorta che il gabbiano mi aveva finito tutta la pappa di Zenit. Se i gabbiani sono arrivati ad essere così spaventosi ed enormi vuol dire che di cibo in città, tra i rifiuti, ce n’è!!”.

elisa isoardi gabbiani
Credits: Instagram elisa isoardi

Uno sfogo che arriva qualche giorno dopo quello di un suo ex, il vicepremier Matteo Salvini, che si era scagliato contro i gabbiani durante una diretta Facebook. “Sono sul tetto del ministero a Roma e sono a rischio – aveva detto il leader leghista – qui ci sono dei gabbiani che sono degli F35, sembrano dei pterodattili”.

Effettivamente il problema di questi volatili a Roma è sempre più preoccupante in quanto il numero sta raddoppiando.

“Ogni giorno – raccontano dalla Lipu (Lega Italiana Protezione Uccelli) così come riportato dal ‘Messaggero riceviamo dalle 100 alle 200 chiamate al giorno per richiesta di assistenza per questi uccelli attratti dalla grande quantità di immondizia riversata in strada e testimoniata ogni giorno dalle denunce di cittadini in moltissimi quartieri di Roma: da nord a sud”.

Salvini in diretta Fb sui tetti di Roma, viene attaccato da un gabbiano. Polemica con la Raggi

Roma, gabbiano mangia un topo in pieno centro: il video shock

Dopo Salvini, Elisa Isoardi ritrova l’amore: la misteriosa foto

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.