Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 23:12
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » News

In Giappone ripresa la caccia alle balene per fini commerciali dopo più di 30 anni

Immagine di copertina
Credits: AFP MASANORI GENKO / YOMIURI / THE YOMIURI SHIMBUN

Caccia alle balene – Oggi in Giappone è stata ripresa la caccia alle balene per fini commerciali dopo più di 30 anni.

La pesca di questi cetacei era stata interrotta nel 1986 in seguito a una moratoria dell’International Whaling Commission (IWC), l’organizzazione internazionale che si occupa di regolare la caccia alle balene nel mondo.

Diventato membro della Iwc due anni dopo, Tokyo era stata costretta a sospendere la caccia a scopi commerciali seppur potendo continuare quella per scopi scientifici.

Anche quest’ultima è stata duramente criticata dai movimenti ambientalisti che ne hanno sempre parlato come di una copertura per incentivare il mercato della carne di balena.

Ogni anno finora, ai fini della ricerca, erano state sacrificate tra le 200 e le 1.200 balene all’anno. Da oggi però le cifre sono destinate a cambiare.

Il governo giapponese infatti, dopo aver cercato di riprendere la caccia alle balene pur cercando di rimanere membro della Iwc, lo scorso dicembre ha deciso di uscire definitamente dall’organizzazione non avendo avuto successo nell’iniziativa.

Proprio il 1 luglio era stata indicata come data di ripresa della caccia ai cetacei e infatti stamattina all’alba cinque imbarcazioni da pesca sono salpate dal porto di Shimonoseki, nella prefettura a ovest di Yamaguchi, nell’isola di Hokkaido.

Le baleniere potranno cacciare 227 esemplari entro la fine dell’anno con limiti precisi: solo entro le acque territoriali e comprese nella zona economica esclusiva del Giappone.

Alle imbarcazioni da pesca sarà permesso di cacciare al massimo 25 balenottere minori (Balaenoptera acutorostrata)150 balenottere di Eden (Balaenoptera edeni) e 25 balenottere boreali (Balaenoptera borealis).

Non è ancora chiaro cosa possa aver spinto il governo giapponese a riprendere questa strada, forse la volontà di ridare vita a un’antica tradizione. Sta di fatto che, nel corso degli ultimi anni, il consumo di carne di balena è nettamente calato.

Negli anni Sessanta nel Sol Levante si consumavano 200mila tonnellate di carne di balena all’anno, mentre di recente si è arrivati a 5mila tonnellate.

Il Giappone riprende la caccia alle balene per scopi commerciali: cosa comporterà questa decisione | VIDEO

Ti potrebbe interessare
News / Un servizio per chi è solo a Natale: dal 24 al 26 dicembre chiama Telefono Amico
Esteri / Bernie Madoff e lo schema Ponzi: muore a 82 anni il più grande truffatore della storia americana
News / L’italiana Alessandra Galloni sarà la prima donna a dirigere l’agenzia Reuters in 170 anni di storia
Ti potrebbe interessare
News / Un servizio per chi è solo a Natale: dal 24 al 26 dicembre chiama Telefono Amico
Esteri / Bernie Madoff e lo schema Ponzi: muore a 82 anni il più grande truffatore della storia americana
News / L’italiana Alessandra Galloni sarà la prima donna a dirigere l’agenzia Reuters in 170 anni di storia
Economia / I giovani lanciano gli Stati Generazionali: “Diamo voce a chi voce non ha”
News / In difesa dello “stupratore razzista Montanelli” (di Luca Telese)
News / Dillo con una poesia: oggi è la Giornata Mondiale della Poesia e questi versi vi faranno bene all’anima
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI
News / Notizie di oggi: l'agenda quotidiana di TPI