Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Ultimo aggiornamento ore 22:11
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Scienza

In una grotta delle Filippine è stata scoperta una nuova specie umana

Immagine di copertina

È stata scoperta una nuova specie umana ormai estinta sull’isola Luzon, la più grande delle Filippine. Noto come Homo luzonensis, l’ominide ha vissuto su questa isola tra i 50 e 60 mila anni fa.

I ricercatori che hanno esplorato la Grotta di Callao hanno trovato denti e ossa che, secondo recenti studi, apparterrebbero appunto alla specie Homo luzonensis.

L’ominide della nuova specie è caratterizzato da un corpo di piccole dimensioni. La scoperta epocale è stata pubblicata sulla rivista scientifica Nature.

“Le isole delle Filippine sono state a lungo tempo tagliate fuori”, ha dichiarato Armand Mijares, archeologo della University of the Philippines Diliman beneficiario di un finanziamento National Geographic, che è inoltre leader del progetto e uno degli autori dello studio.

Credit: Callao Cave Archaeology Project)

I resti ritrovati nella grotta provengono da almeno due adulti e un bambino. Il primo reperto dell’Homo luzonensis, il terzo metatarso di un piede, era stato ritrovato nella grotta di Callao nel 2007, ma era insufficiente per la classificazione della specie.

La recente scoperta è stata guidata dal Museo di Storia Naturale di Parigi che ha rinvenuto altri dodici fossili. Coordinati dall’archeologo Florent Détroit gli scienziati hanno effettuato analisi morfologiche che hanno determinato la scoperta della nuova specie, l’Homo luzonensis.

Ti potrebbe interessare
Esteri / Crisi climatica: negli Stati Uniti il fiume Colorado rischia di scomparire
Esteri / Scotland Yard, il deputato britannico David Amess è stato ucciso “per terrorismo”
Esteri / Polonia, in piazza per dire No all’uscita dall’Ue: il fotoreportage su The Post Internazionale
Ti potrebbe interessare
Esteri / Crisi climatica: negli Stati Uniti il fiume Colorado rischia di scomparire
Esteri / Scotland Yard, il deputato britannico David Amess è stato ucciso “per terrorismo”
Esteri / Polonia, in piazza per dire No all’uscita dall’Ue: il fotoreportage su The Post Internazionale
Esteri / Buckingham Palace e la Torre di Londra potrebbero finire in fondo al mare: lo studio
Esteri / Dall’Austria all’Etiopia: le notizie dal mondo di questa settimana
Esteri / Farnesina, gioco delle coppie all’ambasciata in Russia: parentopoli all’italiana
Esteri / Sei vegano? Nel Regno Unito puoi esimerti dal vaccino anti-Covid: “È come una fede religiosa”
Esteri / La regina Elisabetta come Greta: "I leader parlano di ambiente, ma non fanno niente"
Esteri / Quattro podcast che raccontano quattro storie di giovani donne afghane
Esteri / Dalla conversione all’Islam ai precedenti: chi è l’attentatore di Kongsberg armato di arco e frecce