Me

Contraccettivo maschile, arriva la “pillola” per gli uomini: ma è un gel. Ecco come funziona

450 coppie testeranno un gel a base di ormoni da applicare ogni giorno su petto, spalle e braccia

Di Giovanni Macchi
Pubblicato il 22 Giu. 2019 alle 13:26 Aggiornato il 10 Set. 2019 alle 19:48
Immagine di copertina
Credit: Afp

Contraccettivo maschile pillola gel | Contraccezione maschile | Pillola | Contraccettivo ormonale maschile | Arriva il contraccettivo maschile?

Il “pillolo”, cioè il contraccettivo ormonale maschile, potrebbe essere presto in arrivo. Ma in modo diverso da come ce lo siamo immaginati.

Gli scienziati hanno infatti messo a punto un gel che contiene degli ormoni e che potrebbe essere il corrispondente maschile della pillola contraccettiva, oggi molto diffusa tra le donne che vogliono evitare gravidanze.

A darne notizia è il quotidiano britannico The Guardian, che annuncia che una coppia di Edimburgo sarà tra i primi al mondo a usare questo farmaco come loro unico tipo di contraccezione nel corso del prossimo anno.

Saranno complessivamente 450 le coppie che sosterranno il test con questo tipo di gel.

Secondo gli scienziati, il medicinale “garantirà un’efficacia equivalente alla pillola femminile” e “potrebbe trasformare gli atteggiamenti sociali verso il controllo riproduttivo e la gravidanza”.

Il gel, che andrà applicato ogni mattina sul petto, sulle spalle e sulla parte superiore delle braccia, contiene un misto di progesterone e testosterone.

Il progesterone spegne la produzione di sperma nei testicoli e il testosterone compensa il calo del testosterone causato proprio da questo meccanismo.

Senza integrare con il testosterone, infatti, gli uomini avrebbero lo spiacevole effetto collaterale di un abbassamento d’umore, insieme all’aumento di peso e al calo della libido, come spiega la corrispondente scientifica Hannah Devlin sul Guardian.

Ma siccome il testosterone viene metabolizzato troppo rapidamente nel fegato, non può essere somministrato efficacemente attraverso una pillola, e questo ha dimostrato il principale ostacolo allo sviluppo di un contraccettivo ormonale maschile.

Dentro il Rojava, guerra di Siria

La versione del contraccettivo in gel sarà testata nel Regno Unito, ma anche in Svezia, in Cile e in Kenya.

Per le partner femminili c’è solo una piccola precauzione da prendere: evitare il contatto con questa parte del corpo (“a meno che non vogliano farsi crescere la barba”, scherza uno scienziato nell’articolo) per non assorbire anche loro una parte della dose di testosterone.

Per questo, gli esperti consigliano agli uomini di fare la doccia prima di andare a letto o di indossare una maglietta di notte.

Tutto quello che (forse) non vi hanno detto sulla contraccezione

Quanto costa acquistare contraccettivi in Italia