Coronavirus:
positivi 13.157
deceduti 34.967
guariti 195.106

Stati Generali, Conte: “Il governo esce rafforzato. Dobbiamo reinventare il Paese”

Di Clarissa Valia
Pubblicato il 21 Giu. 2020 alle 07:37 Aggiornato il 21 Giu. 2020 alle 20:49
207
Immagine di copertina
Il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte. Credit: Ansa

Stati generali economia Italia di Conte: ultimo giorno di lavori | DIRETTA

Oggi, domenica 21 giugno, al casino del Bel respiro di villa Pamphili a Roma si è tenuto l’ultimo giorno di incontri degli Stati generali sull’economia dell’Italia, voluti dal premier Giuseppe Conte per stabilire le misure più efficaci per portare il Paese fuori dalla crisi generata in questi mesi dall’emergenza Coronavirus. Pochi minuti prima delle 20 è iniziata la conferenza stampa conclusiva del Presidente del Consiglio.

Negli ultimi giorni il capo del governo ha offerto un confronto alle opposizioni. “La prossima settimana ok al dl Semplificazioni”, ha annunciato sabato. La Lega fredda sul dialogo: “Le nostre proposte le abbiamo già depositate in Parlamento”. La leader di Fratelli d’Italia Giorgia Meloni: “Ci andremo per svelare il bluff del governo”.

Stati generali sull’economia dell’Italia: ultimo giorno di incontri | DIRETTA

“Fiducioso tenuta maggioranza, Pd forza affidabile” – Non sono mancate domande politiche sulla tenuta della maggioranza parlamentare sul ‘fuoco amico’ al segretario Pd Nicola Zingaretti. “Sono fiducioso”, ha detto Conte, parlando della tenuta della maggioranza, “torneremo ad aggiornarci con i ministri” ma “trovo nel Pd, come nelle altre forze della maggioranza, una forza affidabile e consapevole della situazione, con un segretario che ha delle idee chiare”. Per il premier il piano di rilancio sarà di fine legislatura.

“Altro scostamento bilancio? Decisione da prendere” – Su un nuovo possibile scostamento di bilancio Conte in conferenza stampa a Villa Pamphilj parla di “decisione che non abbiamo ancora preso”. “Abbiamo valutato la necessità di intervenire” in questa direzione “per le misure che abbiamo predisposto e che non saranno sufficienti per questo anno orribile per la conseguenza dell’emergenza economica. Ci metteremo intorno ad un tavolo” con il ministro dell’Economia Gualtieri.

“Rimodulare l’Iva? Ipotesi da studiare” – Conte in conferenza stampa è stato chiamato a rispondere anche sulla rimodulazione dell’Iva, e l’ha presentata come un’ipotesi da studiare. “È una misura costosa da studiare. C’è preoccupazione perché i consumi, comprensibilmente, non sono ripartiti. Non è ripartito quel clima di fiducia”, ha affermato. “Non abbiamo preso decisioni. Questa settimana sarà decisiva per una prospettiva del genere”, ha aggiunto il presidente del Consiglio.

Con opposizione incontri separati, FI per confronto – “Sarà più opportuno incontrarci con ciascuna forza dell’opposizione, con uno spazio dedicato. Spero che questa volta coglieranno l’invito. Invito che ci sarà questa settimana”. Così il premier Giuseppe Conte, parlando dell’invito rivolto al centrodestra: “Forza Italia sembrerebbe predisporsi maggiormente ad un confronto, ma auspico che anche Lega e Fdi possano partecipare a questo confronto”, ha detto Conte.

“Piano rilancio per reinventare l’Italia” – Nella conferenza stampa conclusiva degli Stati generali a Villa Pamphilj il premier Giuseppe Conte presenta così il suo piano di rilancio per l’Italia. “Abbiamo parlato di progetti concreti. Ci siamo detti anche cose che non vanno”, ha dichiarato il capo del governo. “Abbiamo discusso su due piani diversi: misure sull’immediato, per l’emergenza ma abbiamo presentato una bozza di piano per il rilancio”, ha aggiunto. Il piano di rilancio “è una versione già sufficientemente definita”, ha aggiunto il presidente del Consiglio, “non è solo una raccolta di riforme. Dobbiamo reinventare il Paese. Non possiamo accontentarci solo di qualche piccola riforma”. “Sono state condivise – ha osservato ancora Conte – tre direttrici: modernizzazione del Paese; transizione energetica e Italia più inclusiva”.

Il premier ha anche rilanciato il tema dell’Alta velocità, il piano cashless “per contrastare l’economia sommersa”, il tema della rete unica, della fibra ottica, del digitale, della revisione dell’abuso d’ufficio e della riduzione della burocrazia, il piano Industria 4.0 plus, il piano per le energie rinnovabili, il progetto del cuneo fiscale per il beneficio dei lavoratori, il contrasto alla povertà educativa “per investire nell’università e nella scuola” e garantire “la formazione”, anche dirigenziale nella pubblica amministrazione e nel privato. “Non ci sono state passerelle”, ha affermato il presidente del Consiglio.

La proposta di Conte: voucher 500 euro per donne che aspirano a diventare manager – Nella conferenza stampa conclusiva degli Stati generali sull’economia italiana il premier Giuseppe Conte ha lancuato anche la proposta di un voucher di 500 euro per tre anni per le donne che aspirano a diventare manager.

“Non ci siamo chiusi ma aperti a società” – Nel suo intervento nella conferenza stampa conclusiva degli Stati generali Conte ha dichiarato: “Sono stati lavori molto intensi. Non ci siamo chiusi, ma aperti alla società”. “È stato un clima proficuo, intenso. Abbiamo toccato con mano i problemi. Ci è stata restituita tanta energia. Abbiamo notato tanta genio italico”.

“Dobbiamo reinventare il Paese” – “Dobbiamo reinventare il Paese”, è una delle frasi pronunciate dal presidente del Consiglio Giuseppe Conte nel suo intervento alla conclusione dell’ultima giornata degli Stati generali sull’economia dell’Italia.

“Cultura vero punto di forza del Paese” – Prima della conferenza stampa conclusiva il premier Giuseppe Conte è intervenuto su Facebook. “In questa ultima giornata di lavori a Villa Pamphili” sugli Stati generali – ha scritto – “un bel momento di confronto con alcuni protagonisti del mondo della musica, del cinema, del teatro, della letteratura, dell’architettura: Alessandro Baricco, Stefano Boeri, Massimiliano Fuksas, Stefano Massini, Franco Maria Ricci, Elisa, Giuseppe Tornatore, Monica Guerritore”. “Un settore, quello della cultura, vero punto di forza del Paese, di fondamentale importanza e a cui questo Governo vuole dare la dovuta attenzione”, osserva il premier.

“Stiamo pensando a un ritocco dell’Iva” – “Stiamo discutendo un po’ sull’Iva perché abbassare un po’ l’Iva potrebbe dare una spinta alla ripresa dei consumi, è un fatto di fiducia”. Lo ha detto ieri il premier Giuseppe Conte, commentando una sollecitazione di alcuni cittadini ricevuti agli Stati generali in rappresentanza di alcune categorie produttive.

“Incontrato cittadini, lavorare con fiducia” – In mattinata il presidente del Consiglio Giuseppe Conte è intervenuto con un post sulle sue pagine social in cui si rende conto dell’incontro avuto ieri con alcuni cittadini nel corso degli Stati generali. “Tanti cittadini – è il messaggio pubblicato dal premier su Facebook – mi hanno scritto nelle scorse settimane. Ieri, durante Progettiamo Il Rilancio, ho incontrato alcuni di loro. Le loro testimonianze hanno arricchito il dialogo che stiamo coltivando in questi giorni per un Piano condiviso ed efficace. Dobbiamo lavorare con fiducia”. E ancora: “Dobbiamo lavorare con fiducia”.

Stati Generali, il programma di domenica 21 giugno:

Ore 9,00
Catia Bastioli – AD Novamont
Lavinia Biagiotti Cigna – Presidente e CEO di Biagiotti Group
Fabrizio Di Amato – Presidente Maire Tecnimont SPA
Daniele Ferrero – Presidente e AD Venchi
Betta Maggio – AD U- earth Biotechnologies
Vito Pertosa – Fondatore Gruppo Industriale Angel
Andrea Pontremoli – AD Dallara Automobili
Giordano Riello – Riello International Group
Renzo Rosso – Presidente OTB
Alberto Vacchi – Presidente IMA SPA
Chiara Burberi – Presidente e CEO Redooc
Vincenzo Balzani – Prof. Emerito Università di Bologna
Ore 14,00
Alessandro Baricco – Scrittore
Stefano Boeri – Architetto
Massimiliano Fuksas – Architetto
Stefano Massini – Scrittore
Franco Maria Ricci – Presidente di Fondazione Italiana Sommelier
Elisa – Cantautrice
Giuseppe Tornatore – Regista
Monica Guerritore – Attrice
Ore 16,00
Incontro con la Consulta delle Professioni Sanitarie.
Ore 18,00
Conferenza stampa del premier Giuseppe Conte

Leggi anche: 1. Calenda a TPI: “Gli Stati Generali sono inutili. Il piano Colao era buono, il governo l’ha svalutato senza motivo” (di Luca Telese) / 2. Mancata zona rossa, Crisanti sarà il super consulente della procura di Bergamo: “Ora voglio scoprire la verità” (di Francesca Nava e Veronica Di Benedetto Montaccini) / 3. Esclusivo TPI: Fontana e Gallera in centro a Roma senza mascherina. “Cancellate quelle foto” (di Selvaggia Lucarelli)

4. Nelle acque di scarico di Milano e Torino c’erano già tracce del Coronavirus a dicembre 2019: lo studio dell’Iss / 5.  I pronto soccorso in Sicilia? Da oggi li gestisce la Lombardia. Alla faccia del flop sul Covid / 6. Esclusivo: per un vuoto normativo il Governo ha “regalato” 1.800 euro di bonus ad arbitri volontari non professionisti

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SUL CORONAVIRUS IN ITALIA E NEL MONDO

CORONAVIRUS ULTIME NOTIZIE: TUTTI I NUMERI

207
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.