Covid ultime 24h
casi +19.350
deceduti +785
tamponi +182.100
terapie intensive -81

Le sardine accolgono Salvini a Sorrento con un libro in dono per lui. La replica del leader della Lega: “I libri me li scelgo da solo”

Anche nella cittadina in provincia di Napoli centinaia di persone si sono riunite per protestare contro le politiche del leader della Lega

Di Niccolò Di Francesco
Pubblicato il 21 Nov. 2019 alle 13:07 Aggiornato il 21 Nov. 2019 alle 14:00
2.9k
Immagine di copertina

Salvini arriva a Sorrento: centinaia di sardine lo accolgono con un libro

Al grido di “Sorrento non si Lega” centinaia di sardine si sono riunite in piazza Veniero per accogliere il leader della Lega Matteo Salvini, giunto nella cittadina campana per ufficializzare l’adesione al Carroccio del sindaco di Sorrento Giuseppe Cuomo.

Le “fravaglie” (termine che in napoletano indica i pesci di piccole dimensioni, che solitamente vengono cucinati fritti) si sono riunite dopo un passaparola sui social per protestare contro le politiche dell’ex ministro dell’Interno.

La “carta dei valori” delle Sardine: stilati i dieci punti su cui si basa il movimento

La manifestazione spontanea, inoltre, prevedeva che ognuno dei partecipanti portasse con sé un libro per donarlo simbolicamente al leader della Lega.

“Sempre ammesso che Salvini poi lo voglia accettare” hanno affermato alcuni degli organizzatori della pacifica protesta.

Matteo Salvini a TPI: “Le sardine? Pronto ad ascoltarle. Non vedo l’ora di vincere in Emilia Romagna”

“Nessuno vuole impedire a Salvini di esprimere le sue opinioni – hanno aggiunto – vogliamo però ribadire il nostro totale disaccordo. Alla politica della paura, dell’odio, dei muri preferiamo rispondere con l’incontro, la cultura, l’ironia”.

E nonostante la pioggia battente, centinaia di persone si sono riunite in piazza Veniero a pochi metri da dove Salvini incontrava il primo cittadino di Sorrento.

Le sardine invadono le piazze d’Italia: tutte le date delle prossime manifestazioni

Pronta la replica di Salvini che ha affermato: “Ho simpatia per chiunque manifesti democraticamente per le proprie idee, ma i libri me li scelgo da solo. Credo di avere il diritto di farlo”.

Sardine: chi sono gli ideatori del movimento e perché si chiamano così

Dopo Bologna e Modena, dunque, le sardine arrivano anche al Sud, dove nei prossimi giorni sono previste nuove manifestazioni in diverse regioni meridionali: dalla Campania alla Puglia sino alla Sicilia.

Le sardine invadono le piazze d’Italia: tutte le date delle prossime manifestazioni

2.9k
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.