Covid ultime 24h
casi +18.916
deceduti +280
tamponi +323.047
terapie intensive +22

Salvini suona al citofono, il sindaco di Bologna Merola: “Una vergognosa sceneggiata”

Il commento del sindaco di Bologna Virginio Merola dopo che ieri, 21 gennaio, Salvini ha suonato a casa di un tunisino chiedendo se spacciasse

Di Antonio Scali
Pubblicato il 22 Gen. 2020 alle 20:33
111
Immagine di copertina

Salvini suona al citofono, il sindaco di Bologna Merola: “Una vergognosa sceneggiata”

“Come sindaco esprimo la mia condanna per il gesto di vandalismo verso l’auto della signora che vive al Pilastro. La vergognosa sceneggiata di Salvini al citofono non autorizza in alcun modo ulteriori moti di violenza verbale o, peggio ancora, fisica. Come politico dico che i frutti di Salvini e della Lega sono questi: coltivare divisione, rancore e violenza”. Così il sindaco di Bologna Virginio Merola che ha commentato l’episodio di vandalismo, messo a segno nella notte, ai danni della vettura della famiglia di Annarita Biagini, la residente che ieri ha accompagnato il leader leghista in giro per le strade del rione di periferia Pilastro.

“Bologna e l’Emilia-Romagna sono proprio l’opposto di questo – ha aggiunto Merola – lasciamoci alle spalle questa politica bruta e senza orizzonti, andiamo avanti forti dei nostri valori, della nostra competenza, della nostra capacità di amministrare bene le nostre città e la nostra Regione”.

Leggi anche:

Elezioni Emilia-Romagna, il sindaco di Bologna a TPI: “Domenica 26 gennaio vinciamo sicuro. Le Sardine? Non le chiamerei a lavorare con me”

Esclusivo TPI, parla la signora che ha portato Salvini dal tunisino: “È stata la Lega a contattarmi”

Parla il presunto spacciatore a cui ha citofonato Salvini: “Non spaccio. Ho 17 anni e vado a scuola”

Salvini vada a caccia di spacciatori senza telecamere e senza scorta (di Lara Tomasetta)

“Lei spaccia?”. Salvini che citofona a casa di un tunisino è il vero punto di non ritorno (di Luca Telese)

Se Salvini può citofonare sentendosi uno sceriffo la colpa è nostra: ormai tutto è permesso (di L. Tosa)

L’agenzia di pompe funebri Taffo prende in giro Salvini: “È vero che lei è spacciato?”

L’avvocato a TPI: “Salvini potrebbe essere denunciato, 4 ipotesi di reato” per aver citofonato al tunisino

111
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.