Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 16:11
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Home » Politica

Renzi replica a Grillo: “Io avvoltoio? Un onore essere insultato da lui”

Immagine di copertina
Matteo Renzi e Beppe Grillo

Renzi: “Un onore essere insultato da Grillo”

Matteo Renzi replica a Beppe Grillo poco dopo la pubblicazione del post sul blog in cui il fondatore del Movimento 5 stelle lo definisce avvoltoio. “Grillo mi chiama ‘avvoltoio’. Un onore essere insultato da lui”, scrive su Twitter l’ex segretario del Pd.

Renzi ha firmato ieri, domenica 11 agosto, la proposta di un governo “no tax”, un governo istituzionale che permetta di superare la crisi attuale, di rispettare i tempi per l’approvazione della manovra economica, e di arrivare alle urne in primavera. Ovviamente, per farlo, il Pd dovrebbe lavorare con il Movimento 5 stelle.

Gli ex alleati della Lega vedono in questa opportunità la possibilità di bloccare il progetto di Matteo Salvini di “correre” alle urne.

E oggi Grillo ha scritto ai suoi lanciando il monito: “Salvini è uno sceriffo in fuga, ma Renzi è uno avvoltoio”.

“Si fa politica per il bene comune, non per ripicca personale”,  ha risposto Renzi a Grillo attraverso Twitter. “Il Governo istituzionale è la risposta a chi vuole pieni poteri per orbanizzare l’Italia. Avanti”, ha aggiunto, riferendosi al rapporto tra Salvini e Viktor Orbàn, il primo ministro ungherese, sovranista come lui.

Il tour di Salvini al Sud? In Puglia dorme nella lussuosa villa di Orbán
Ti potrebbe interessare
Politica / Castellina: “Quirinale? Spero in un bis di Mattarella. Tra le donne la mia scelta è Rosy Bindi”
Politica / Monti: "Meno democrazia nella comunicazione, in guerra si accettano limitazioni alla libertà"
Politica / Dalla Maggioni alla von Furstenberg: la Roma che conta alla corte di Lady Di Maio
Ti potrebbe interessare
Politica / Castellina: “Quirinale? Spero in un bis di Mattarella. Tra le donne la mia scelta è Rosy Bindi”
Politica / Monti: "Meno democrazia nella comunicazione, in guerra si accettano limitazioni alla libertà"
Politica / Dalla Maggioni alla von Furstenberg: la Roma che conta alla corte di Lady Di Maio
Politica / “Vogliono tappare la bocca a Report”: parla Sigfrido Ranucci
Politica / “Caro TPI, sì è vero, sono un metallaro in pa-Pillon”: parla il senatore leghista
Politica / La politica è ormai latitante sulla mafia
Opinioni / Non tagliamo le ali della Repubblica (di G. Bettini)
Politica / Firmato il Trattato del Quirinale tra Italia e Francia, Draghi: “Patto storico”
Politica / L’Economist incorona Giorgia Meloni: “Può diventare la prima premier donna in Italia”
Politica / Melicchio (M5S) a TPI: “Ringraziare i ricercatori precari a parole non ha senso se non vengono assunti dal Cnr”