Covid ultime 24h
casi +15.199
deceduti +127
tamponi +177.848
terapie intensive +56

Nuovo Dpcm, Conte a TPI: “Mes? Non è la panacea, ci sono rischi. Ora vantaggio sarebbe contenuto”

Di Carmelo Leo
Pubblicato il 18 Ott. 2020 alle 22:07 Aggiornato il 18 Ott. 2020 alle 22:45
457

Nuovo Dpcm, Conte a TPI: “Mes? Non è la panacea, ci sono rischi”

Il premier, Giuseppe Conte, ha risposto a una domanda del direttore di TPI, Giulio Gambino, durante la conferenza stampa in cui stasera ha annunciato le misure restrittive presenti nel nuovo Dpcm. “Rivalutare il Mes? – ha risposto – Meglio chiarire il termine della questione. I soldi del Mes sono dei prestiti: non possono finanziare spese aggiuntive. Si possono coprire spese già fatte in cambio di un risparmio di interessi. Ciò significa che vanno a incrementare il debito pubblico: se li prendiamo, dovremo intervenire con nuove tasse o tagli di spese. Perché il debito pubblico va tenuto sotto controllo. Il Mes non è la panacea come viene rappresentata: abbiamo stanziato 4 miliardi, in più ci sono i soldi del Recovery Fund. Il vantaggio in termini di interesse è contenuto: sono 200 milioni. C’e’ un rischio che gli analisti colgono: se avremo bisogno di cassa tra gli strumenti di cassa c’è anche il Mes, ovviamente non ci sono pregiudizi”.

Sulle circa 1.600 terapie intensive che mancano all’appello ma che avrebbero dovuto essere già pronte, Conte ha dichiarato: “Abbiamo raddoppiato i posti. Continueremo a intervenire. Di chi è la responsabilità del ritardo? Non entro nelle polemiche, dobbiamo collaborare”.

Cosa prevede il nuovo Dpcm

Il Dpcm contiene una decisa stretta per limitare gli assembramenti e ridurre le occasioni di incontro, anche in casa, tra molte persone. Dopo lunghe discussioni, la chiusura anticipata di bar e ristoranti rimane alle 24, ma con degli accorgimenti per evitare che i locali riaprano poco dopo come successo in questi giorni: si può riaprire infatti soltanto alle 5. Per i bar, i pub e altri locali viene anticipato alle 18 lo stop alla vendita non al tavolo. Ma non solo: ci sarà un limite massimo al numero di persone che possono sedersi a un tavolo, ovvero 6. Sempre consentita la ristorazione con consegna a domicilio nel rispetto delle norme igienico-sanitarie, come anche la ristorazione con asporto fino alle 24, con divieto di consumazione sul posto o nelle adiacenze.

Rimane consentita l’apertura di palestre e piscine, centri e circoli sportivi, solo se viene assicurato il distanziamento e l’assenza di assembramenti. Per quanto riguarda gli sport di contatto, “l’attività sportiva
dilettantistica di base, le scuole e l’attività formativa di avviamento relative agli sport di contatto sono consentite solo
in forma individuale e non sono consentite gare e competizioni”.

Sul tema scuola, le scuole secondarie dovranno adottare “forme flessibili nell’organizzazione dell’attività didattica incrementando il ricorso alla didattica digitale integrata, che rimane complementare alla didattica in presenza, modulando ulteriormente la gestione degli orari di ingresso e di uscita degli alunni, anche attraverso l’eventuale utilizzo di turni pomeridiani e disponendo che l’ingresso non avvenga in ogni caso prima delle 9”.

Previsto inoltre lo stop a sagre e fiere locali. Il Dpcm impone inoltre alla pubblica amministrazione di far lavorare i dipendenti in smart working al 75 per cento. Forte raccomandazione a seguire questa regola anche alle aziende private. Sospese, inoltre, le riunioni in presenza: spazio alle videoconferenze.

Dove vedere la conferenza in diretta streaming

Sarà possibile vedere in diretta la conferenza stampa del presidente Conte oggi, domenica 18 ottobre 2020, sia in tv sia online in live streaming. Per seguirla in televisione basterà sintonizzarsi sulle principali reti televisive ma soprattutto sui canali all news, che interromperanno i loro programmi per collegarsi con la conferenza. Seguiranno certamente l’intervento del premier ad esempio, tra gli altri, SkyTg24 (canale 50 del digitale terrestre), TgCom24 (canale 51) e Rai News 24 (canale 48). Per quanto riguarda il web e lo streaming la conferenza stampa di Conte sarà disponibile sul profilo Facebook ufficiale del capo del governo, sul canale Youtube ufficiale di Palazzo Chigi. Altra soluzione è quella di connettersi via smart tv, smartphone o tablet alle piattaforme Rai Play, Mediaset Play o al sito di SkyTg24.

Leggi anche: 1. Allarme terapie intensive: ecco la situazione regione per regione. Se i casi aumentano non siamo pronti / 2. Il mistero delle 1.660 terapie intensive pronte all’uso che le Regioni non hanno ancora attivato / 3. I presidi contro De Luca: “No alla didattica a distanza. La scuola non si ferma” / 4. “Ora fermiamoci 3 settimane”: parla Crisanti / 5. “Giusto il coprifuoco a Roma e Milano”: lo dice Bassetti, il prof del “virus indebolito” / 6. L’allarme dei medici di famiglia: “Nel Lazio sommersi da telefonate”

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SUL CORONAVIRUS IN ITALIA E NEL MONDO

CORONAVIRUS ULTIME NOTIZIE: TUTTI I NUMERI

457
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.